Fortezza di Francesco di Giorgio Martini
Via Giacomo Leopardi, 21, San Leo, Provincia di Rimini, 47865, Emilia-Romagna, Italia

Castello Torrione Colline
DrammaticoFantasyMisticoStoricoASPETTO E CONDIZIONE - RistrutturatoEPOCA - Secolo XI-XIVSTILE - Rinascimentale
Descrizione

Le origini si perdono già all’epoca delle guerre tra Goti e Bizantini (VI secolo). Fu costantemente oggetto di contesa soprattutto durante i secoli XIV – XV fino a quando venne definitivamente conquistata da Federico da Montefeltro nel 1441. Il possente apparato difensivo di San Leo, ideato da Francesco di Giorgio Martini, sembra essere un prolungamento del masso che lo sostiene: e l’opera della natura e dell’uomo, ne esaltano la maestosa bellezza. Con lo Stato Pontificio divenne aspro carcere nelle cui celle finì i propri giorni il Conte di Cagliostro. Anche dopo l’Unità d’Italia, la fortezza continuò ad assolvere la sua funzione di carcere, fino al 1906.Al suo interno sono visibili mostre di armi, armature, le celle dei famosi reclusi e le oscure fortificazioni.

Specifiche tecniche

  • Acqua

    Si
  • Energia Elettrica

    Si
  • Accesso

    strada asfaltata
1
/ 5
contatti
Emilia-Romagna Film Commission

Telefono
+39 051 5278753
Indirizzo
Viale Aldo Moro 38 - 40127 Bologna