Fondo Audiovisivo FVG: 200 mila euro assegnati con l’ultimo bando

Sono online gli esiti dell’ultimo bando 2017 emanato dal Fondo Audiovisivo del Friuli-Venezia Giulia.

Il Comitato Tecnico, riunitosi lo scorso 28 novembre ha approvato ben 18 progetti per un totale di 200mila euro. In particolare per lo sviluppo sono stati accolti 11 progetti, di cui 5 documentari, 3 opere di finzione e 3 cortometraggi, con un ammontare di 146.332 euro. Per l’attività di distribuzione, invece, hanno ottenuto l’approvazione due documentari per la somma di 50.600 euro. A questi si aggiungono i 5 vincitori delle borse di studio per la formazione, che avranno a disposizione più di 4mila euro per la partecipazione a progetti formativi di diversa natura, tra cui anche il MAIA Workshop.

L’Amministrazione Regionale del Friuli Venezia Giulia da dieci anni è impegnata nell’erogazione di contributi alle imprese di produzione indipendenti con sede nella regione, attraverso il Fondo per l’Audiovisivo FVG, istituito con la Legge Regionale sul Cinema (n. 21, 6 novembre 2006).

Tale Fondo si prefigge il compito di sostenere gli operatori locali che si occupano di produzione audiovisiva nello sviluppo della loro attività e nella qualificazione dei propri professionisti. Con la partecipazione ai diversi bandi istituiti nel corso dell’anno, è infatti possibile ottenere contributi per lo sviluppo di progetti, la distribuzione delle opere a livello regionale, nazionale e internazionale, nonché per la formazione professionale.

Fondo Audiovisivo FVG: 200 mila euro assegnati con l’ultimo bando