Contributi selettivi per sviluppo e pre-produzione — Legge 220/2016

Link ufficiale del fondo

Leggi documento

La legge 220 del 14 novembre 2016 “Disciplina del cinema e dell’audiovisivo” istituisce il “Fondo per il cinema e l’audiovisivo” destinato al finanziamento di credito di imposta, contributi automatici e contributi selettivi.

I contributi selettivi, disciplinati con Decreto del Ministro per i beni e le attività culturali del 31 luglio 2017, recante “Disposizioni applicative in materia di contributi selettivi di cui all’articolo 26 della legge 14 novembre 2016, n. 220” vengono concessi dal Ministero per i Beni e delle Attività Culturali per la scrittura, lo sviluppo e la pre-produzione, la produzione, la distribuzione nazionale di opere cinematografiche e audiovisive.

La richiesta di contributo per lo sviluppo e la pre-produzione di opere cinematografiche, audiovisive e web può essere presentata nelle tre sessioni indicate:

  • dal 1 luglio al 26 luglio;
  • dal 9 settembre al 30 settembre;
  • dal 28 ottobre al 22 novembre.

Le risorse destinate a tale contributo sono pari a € 2.560.000 e così ripartite:

  • opere cinematografiche di lungometraggio: € 1.200.000, suddivisi in tre sessioni di € 400.000 ciascuna (numero massimo di 5 progetti ammessi a contributo per sessione, di cui almeno 2 riservati a imprese di nuova costituzione);
  • opere televisive e web destinate a fornitori di servizi media audiovisivi su altri mezzi: € 1.360.000, suddivisi in tre sessioni, di cui € 460.000 per la I sessione, € 450.000 per la II sessione e € 450.000 per la III sessione; (numero massimo di 6 progetti ammessi a contributo per sessione, di cui almeno 2 riservati a imprese di nuova costituzione).

Contatti dell'ente

MiBAC - DG Cinema

Telefono: +39 06 67233400
Fax: +39 06 67233290
Email: dg-c@beniculturali.it

 

Origine

Film italiano o coproduzione

Canale di distribuzione

Cinema
Televisione
Web

Scadenza bandi

26.07.2019
30.09.2019
22.11.2019

Fase filiera interessata

Sviluppo
Pre-produzione

Budget fondo per anno in corso

€ 2.560.000

Prodotti eleggibili

Lungometraggio
Fiction TV
Documentario
Prodotto web

Beneficiari

imprese cinematografiche e audiovisive italiane, anche in forma associata o in coproduzione, compartecipazione o produzione internazionale

Contributo

Contributo massimo: € 100.000 a progetto

Quota massima del costo industriale

Il contributo è determinato entro la misura massima del 60% del costo ammissibile.

Tipologia contributo

Fondo perduto

Erogazione

Modalità

Il contributo è erogato a stati di avanzamento:

  • il beneficiario, entro 18 mesi dalla data del decreto di approvazione della graduatoria, presenta la richiesta definitiva di liquidazione del contributo (termine prorogabile, una sola volta, di 6 mesi, previa autorizzazione concessa dalla DG Cinema);
  • è possibile richiedere un acconto del 40% del contributo riconosciuto;
  • effettuate le verifiche, la DG Cinema, entro 90 giorni, eroga il saldo del contributo;
  • a pena di decadenza dell’intero contributo, entro 30 giorni dall'erogazione dell’acconto, il beneficiario presenta quietanza di pagamento del compenso agli autori del soggetto e della sceneggiatura.

Note

La richiesta di contributo deve essere presentata online utilizzando la piattaforma informatica disponibile sul sito www.cinema.beniculturali.it 

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it