Piemonte Film Tv Fund
SCADUTO

Link ufficiale del fondo

Leggi documento

Il bando della Regione Piemonte, proveniente da fondi FESR, si rivolge a micro, piccole e medie imprese per lo sviluppo di produzioni audiovisive, cinematografiche e televisive, sul territorio regionale.

Il Bando supporta le imprese operanti nel settore della produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva, con l’obiettivo di favorire l’attrazione e l’incremento di investimenti idonei a sviluppare l’indotto e l’occupazione attraverso:

a) il reinsediamento sul territorio regionale di imprese che hanno delocalizzato;

b) l’insediamento di nuove imprese sul territorio regionale;

c) il consolidamento degli investimenti - relativi a nuove produzioni - delle imprese presenti sul territorio

Il bando è articolato in due sessioni annuali per la presentazione delle domande di contributo.

La domanda deve essere inviata tramite il Sistema informatico “FINanziamenti DOMande” (FINDOM), via internet, nel rispetto delle seguenti scansioni temporali:

a. prima sessione dal 28/02/2019 al 28/03/2019;

b. seconda sessione dal 05/06/2019 al 25/07/2019.

Contatti dell'ente

Regione Piemonte

Assessorato alla Cultura, Turismo e Sport Direzione Promozione delle Cultura, del Turismo e dello Sport Settore Promozione delle Attività culturali, del Patrimonio Linguistico e dello Spettacolo

Via Bertola, 34 – 10121 Torino - Italia

Email: spettacolo@regione.piemonte.it

P.E.C. attivitaculturali@cert.regione.piemonte.it


Referenti del Bando:

Patrizia Garrone: patrizia.garrone@regione.piemonte.it

Angelo Gilardi angelo.gilardi@regione.piemonte.it

 

Origine

Film italiano o coproduzione
Film straniero

Canale di distribuzione

Cinema
Televisione

Scadenza bandi

28.03.2019
25.07.2019

Fase filiera interessata

Produzione

Budget fondo per anno in corso

€1.500.000 (I sessione: €1.000.000 - II sessione €500.000)

Prodotti eleggibili

Lungometraggio
Fiction TV

Beneficiari

Società di produzione italiana
Società di produzione europea
Società di produzione extraeuropea

Contributo

Contributo minimo:

€30.000


Contributo massimo:

€200.000

Tipologia contributo

Fondo perduto

Requisiti

  • Obbligo di iscrizione al registro cinematografico delle imprese
  • Spesa minima sul territorio: 50% della spesa totale di lavorazione
  • Minimo giornate di lavorazione sul territorio: 10
  • I beneficiari del contributo sono PMI costituite da almeno due anni e che abbiano almeno due bilanci depositati.
  • Devono avere una sede attiva (o aprirne una) su territorio piemontese.
  • L'opera deve avere valenza culturale secondo le modalità indicate nel bando.
  • Alla data di candidatura i progetti devono possedere i seguenti requisiti:
    • copertura finanziaria minima del 35% del costo a copia campione;
    • essere in possesso di contratti di distribuzione, deal meno o lettera d'impegno per la distribuzione o di un contratto di pre-acquisto o coproduzione o di attivazione con un broadcaster o una piattaforma SVOD o VOD;
    • massimo della spesa soggetta a obblighi di spesa a livello territoriale italiano non superi complessivamente l'80% del bilancio totale di produzione.

Erogazione

Modalità
Il contributo viene corrisposto ai soggetti beneficiari secondo le seguenti possibili modalità:
  • in un'unica soluzione a seguito della presentazione della rendicontazione finale, fatto salvo l’esito positivo dell’azione di controllo di I livello da parte dei competenti uffici oppure
  • in due soluzioni, comprendenti:
    • l’erogazione di un anticipo pari al 40% del contributo concesso previa presentazione, entro 30 giorni dalla data di comunicazione della concessione del contributo, di formale richiesta e fideiussione o polizza assicurativa irrevocabile di importo corrispondente all’anticipazione richiesta;
    • l’erogazione della rimanente quota a titolo di saldo del contributo concesso, a seguito della presentazione della rendicontazione finale.

Note

I progetti finanziabili devono concludersi nell’arco di 18 mesi.

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it