Incentivi a sostegno delle produzioni televisive e cinematografiche - Campania (Azione 3.3.2.)

Link ufficiale del fondo

Leggi documento

L’Avviso dà attuazione all’intervento di “sostegno alle imprese dello spettacolo finalizzato alla costituzione di prodotti che consentano la diffusione di conoscenza dell’offerta turistica e culturale regionale” previsto dall’Azione 3.3.2. che prevede il finanziamento di interventi per la realizzazione di produzioni culturali, afferenti alle seguenti categorie:

  • A) Opere seriali televisive e web
  • B) Opere cinematografiche

Il budget complessivo, pari a €3.000.000 è così ripartito: 

  • Categoria A - Opere seriali televisive e web: €2.000.000
  • Categoria B - Opere cinematografiche: €1.000.000
Contatti

Film Commission Regione Campania

piazzetta Mondragone, 18 — 80132 Napoli
Telefono: +39 0814206091
Fax: +39 0817904221
 

Origine

Film italiano o coproduzione
Film straniero

Canale di distribuzione

Cinema
Televisione
Web

Scadenza bandi

24.01.2020 Categoria A – Opere seriali televisive e web
02.03.2020 Categoria B – Opere Cinematografiche

Fase filiera interessata

Produzione

Budget fondo per anno in corso

€3.000.000

Prodotti eleggibili

Lungometraggio
Fiction TV
Documentario
Animazione
Prodotto web

Beneficiari

Società di produzione italiana
Società di produzione europea
Società di produzione esecutiva italiana
Società di produzione

Contributo

Contributo massimo:
  • Categoria A - Opere seriali televisive e web
    • €500.000 per progetti programmati in territorio regionale per un periodo non inferiore ai 120 giorni di riprese o di lavorazione in caso di serie di animazione (escluso la post- produzione) il cui costo di produzione sia non inferiore a 12M€ se opere di live-action e non inferiore a 3M€ se opere di animazione;
    • €300.000 per progetti che siano programmati in territorio regionale per un periodo non inferiore ai 60 giorni di riprese, o di lavorazione in caso di serie di animazione (escluso la post- produzione) il cui costo di produzione sia non inferiore a 6M€ se opere di live-action, e non inferiore a 1,5M€ se opere di animazione;
    • €150.000 per progetti che siano programmati in territorio regionale per un periodo non inferiore ai 30 giorni di riprese, o di lavorazione in caso di serie di animazione (escluso la post- produzione) il cui costo di produzione sia non inferiore a 3M€ se opere di live-action, non inferiore a 0,75M€ se opere di animazione.
  • Categoria B) Opere cinematografiche
    • €200.000 per progetti che siano programmati in territorio regionale per un periodo non inferiore ai 36 giorni di riprese o lavorazione in caso di opere di animazione (escluso la post- produzione) e il cui costo di produzione sia non inferiore a 2,5M€ se opere di live-action e non inferiore a 1,5M€ se opere di animazione;
    • €120.000 per progetti programmati in territorio regionale per un periodo non inferiore ai 24 giorni di riprese o lavorazione in caso di opere di animazione (escluso la post-produzione) e il cui costo di produzione, dichiarato a preventivo e verificato a consuntivo, sia non inferiore a 0,8M€ se opere di live-action, e non inferiore a 0,5M€ se opere di animazione.

Quota massima del costo industriale

160% dell'aiuto concesso

Tipologia contributo

Fondo perduto

Requisiti

  • I progetti presentati alla data di candidatura devono:
    • essere oggetto di un deal-memo o contratto con un broadcaster e/o un fornitore di servizi media audiovisivi su altri mezzi, di rilevanza nazionale e/o internazionale. Ai fini della verifica di tale requisito, non saranno ritenute ammissibili lettere di interesse;
    • avere una copertura finanziaria minima del 50% del costo di produzione

Erogazione

Modalità
L'erogazione delle agevolazioni avviene a richiesta del proponente sulla base di un massimo 3 tranche (di cui una a saldo).
La prima erogazione del contributo può, a richiesta, essere disposta a titolo di anticipazione, per un importo pari a massimo il 40% del totale del contributo concesso
L’erogazione successiva alla prima può riguardare fino ad un massimo del 90% del contributo, al lordo dell’anticipo eventualmente ricevuto.
L’erogazione finale nell'ambito del residuo 10%, avverrà previo ricevimento della documentazione utile e completa come prevista dal presente Avviso.

Note

Il progetto ammesso all'agevolazione deve essere concluso entro:

  • Categoria A - Opere seriali televisive e web: 24 mesi per le opere di live action e 30 mesi per le opere di animazione;
  • Categoria B - Opere cinematografiche: 18 mesi per le opere di live action e 24 mesi per le opere di animazione.

L’Amministrazione regionale può, a seguito di richiesta motivata da effettuarsi prima del termine del progetto, concedere una proroga di non più di 6 mesi per la realizzazione delle attività. In ogni caso, i progetti devono essere conclusi (comprese eventuali proroghe) per entrambe le categorie “A e B” al massimo entro il 31 dicembre 2023.

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it