Villa Lante - Bagnaia (VT)

Via Jacopo Barozzi, 71, Bagnaia, Provincia di Viterbo, 01100, Lazio, Italia

Villa nobiliare
Descrizione

Nel 1498 il cardinale Raffaele Sansoni Riario, vescovo di Viterbo, nipote di papa Sisto IV della Rovere, decide di accorpare i terreni esterni alle mura del borgo al fine di creare un “Barco” (riserva di caccia), recintato da muro e successivamente completato da un casino. Nel 1505 il nipote, Cardinale Ottaviano Riario Visconti, vescovo di Viterbo, fa costruire nel Barco il Casino.

Nel 1523 il Cardinale Niccolò Ridolfi fa costruire un acquedotto per convogliare le acque della vicina sorgente Votamare all’interno del parco in una vasca detta Conservone. Nel 1552 Bagnaia passa al Conte Baldovino del Monte, fratello del papa Giulio III del Monte; il cui segretario è Giovan Francesco Gambara, discendente da nobile famiglia bresciana, cardinale dal 1561, vescovo di Viterbo dal 1566.

Nel 1568 il Gambara, di famiglia bresciana figlio della vedova di Ranuccio Farnese e amico di Alessandro Farnese, di cui aveva seguito la costruzione del palazzo di Caprarola, decide di trasformare il parco in un’artistica villa con giardini, boschetti, giochi d’acqua, due palazzine. Le due costruzioni quadrate e simmetriche, aperte al piano terra da logge a tre grandi arcate bugnate sostenenti il piano nobile sovrastante. Un piano superiore è appena accennato da piccole finestre rettangolari, del tipo mezzanino.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Strada asfaltata, Raggiungibile in auto, Raggiungibile a piedi
Film girati in questa location
Contatti

Roma Lazio Film Commission

Via Tuscolana 1055 — 00173 Roma
Telefono: +39 06 72286273/320
Fax: +39 06 722 1127

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto delle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it