Basilica di Sant'Ambrogio — Milano

Basilica di Sant'Ambrogio, Piazza Sant'Ambrogio, Milano, MI, Italia

Description

La Basilica di Sant'Ambrogio risale al IV secolo ed è una delle più antiche chiese di Milano. In origine si chiamava Basilica Martyrum per la presenza delle reliquie dei santi martiri, per poi prendere il nome attuale alla morte del vescovo di Milano Ambrogio.

La Basilica è un perfetto esempio di romanico lombardo, costruita con materiali molto semplici come mattoni, pietra e intonaco, con il predominare dei rossi e del bianco. L’edifico principale è preceduto da un quadriportico rettangolare, che con il cortile e il porticato circostante riprende la struttura interna. Ad emergere è la facciata a capanna, composta da due logge sovrapposte e affiancata da due campanili detti “dei monaci” e "dei canonici”. L’interno della basilica presenta tre navate con relativa abside su una pianta longitudinale.

Tra le particolarità della chiesa ci sono l'altare maggiore in oro, realizzato tra l'824 e l'859 da Vuolvino, e il mosaico che decora il catino absidale raffigurante i santi Gervasio e Protasio, affiancati da due scene della vita di Sant’Ambrogio. Secondo le testimonianze è in questa cornice che Sant’Agostino ha incontrato il vescovo Ambrogio ed è avvenuta la sua conversione.

Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
Contacts

Fondazione Lombardia Film Commission

Corso San Gottardo 5 — 20136 Milano
Phone: +39 02 89410090
Fax: +39 02 89422766
Useful links

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it