Barumini — Area archeologica Su Nuraxi

Complesso Nuragico Su Nuraxi, Viale Su Nuraxi, Barumini, VS, Italia

Description

Barumini, in Marmilla, sin dalla preistoria fu centro di potere di un territorio ricchissimo. A testimoniarlo c’è Su Nuraxi, il più imponente (e meglio conservato) tra i 30 siti vicini e la più importante eredità della civiltà nuragica giunta sino a noi.

L’area archeologica è stata portata alla luce negli anni Cinquanta dagli scavi condotti da Giovanni Lilliu, a cui intitolato il vicino centro culturale dove si alternano eventi, mostre e concerti.

Su Nuraxi, realizzato in basalto, presenta una stratificazione di duemila anni, dal XVI a.C. al VII secolo d.C., ed è costituito da un nuraghe complesso — un bastione con una torre centrale e quattro angolari — e, intorno, da un labirinto di 50 capanne, pozzi e cisterne. La torre centrale (in origine di 18m) è la più antica: il diametro delle sue pareti diminuisce man mano che si sale. Successivamente fu circondata da una corpo murario con quattro torri minori. A un periodo di guerre risale, invece, la cintura muraria, tuttora visibile, che rese il nuraghe inespugnabile. Del Bronzo finale (XIV – XII secolo a.C.) sono le capanne a pianta circolare con tetti conici, tipologia di abitazioni che rappresentano un unicum per complessità. La più significativa è la capanna delle riunioni, dove sono stati trovati vasi, ornamenti, utensili, armi e immagini votive.

Sulle rovine dell’antico villaggio alla fine della civiltà nuragica, sorse un agglomerato con tecniche e arredi di una società all’avanguardia grazie anche a contatti esterni. Seguirono le occupazioni punica e romana. Il sito fu abitato fino al III secolo d.C. e frequentato nell’Alto Medioevo.

Barumini si è arricchito negli anni Novanta di un altro nuraghe complesso, Su Nuraxi ‘e Cresia, venuto alla luce durante il restauro di Casa Zapata, residenza di baroni aragonesi costruita a metà Cinquecento sopra l’edificio nuragico. Oggi palazzo nobiliare, giardino e corte sono sede di un polo museale.

Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
  • Access

    Accessible by car
Contacts

Fondazione Sardegna Film Commission

Via Malta 63 — 09124 Cagliari
Phone: +39 070 2041961

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it