Castello di Maccastorna

Castello di Maccastorna, Via Roma, Maccastorna, LO, Italia

Descrizione

La Rocca di Maccastorna era un fortilizio chiamato Belpavone, costruito per difendere il prospiciente passo sull’Adda, posto al confine naturale tra il territorio lodigiano ed il cremonese, in posizione strategica per chiunque volesse esercitare una qualsiasi forma di egemonia sull’intera regione.

Sorge su quel lembo di Pianura Padana bagnato dalle ultime propaggini dello scomparso Lago Gerundo in prossimità della riva destra dell’Adda, proprio dove il fiume disegna una delle ultime anse prima di gettarsi nel Po.

Il nome di Maccastorna, che si sostituì a quello di Belpavone, deriva da una famiglia ghibellina di Cremona, detta de Mancastormis, che dominò il paese in quei periodi.

Di costruzione molto antica, si ha la prima testimonianza certa nella seconda metà del XIII secolo. Nel 1371 venne acquisito da Gian Galeazzo Visconti Signore di Milano che nel 1385 lo regalò, assieme al feudo, a Guglielmo Bevilacqua. Nel XV secolo la struttura, assieme al feudo di Maccastorna, passò nelle mani di Cabrino Fondulo, condottiero al servizio dei Cavalcabò, Signori di Cremona. Costui si stabilì nel maniero edificando le mura di cinta, il fossato con il suo ponte levatoio e le prigioni.

La leggenda vuole che il castello sia popolato da 70 fantasmi: Carlo Cavalcabò di ritorno da un lungo viaggio decise di fermarvisi con i suoi fratelli. Durante la notte furono tuttavia massacrati da Cabrino Fondulo che voleva divenire signore di Cremona. Era il 24 luglio del 1406.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

Contatti

Fondazione Lombardia Film Commission

Corso San Gottardo 5 — 20136 Milano
Telefono: +39 02 89410090
Fax: +39 02 89422766
Link utili

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it