Barbagia

Supramonte, Oliena, NU, Italia

Descrizione

La Barbagia è un enorme territorio che occupa i versanti del Gennargentu, massiccio montuoso al centro della Sardegna e i rilievi minori attorno.

L’area si compone di varie regioni storiche: le Barbagie di Belvì, di Bitti (la più settentrionale), di Nuoro, di Ollolai e di Seulo (la più meridionale), più il territorio del Mandrolisai, a ovest del Gennargentu.

Sul Supramonte il bianco delle rocce, il verde della vegetazione e il blu del cielo regalano contrasti cromatici suggestivi. Dalla Foresta di Montes, vicino Orgosolo, si gode di una splendida vista dalla cima di Monte Novu Santu Juvanne. Il suggestivo Nuraghe Mereu è fatto di calcare bianco e l’impressionante Canyon Gorropu, con pareti alte sino a 450m, è il regno dell’aquila reale.

A Oliena si trovano la sorgente di Su Gologone, la Valle di Lanaittu, dove sono stati rinvenuti i resti umani più antichi dell’Isola, e il villaggio di Tiscali, dove, secondo la leggenda, gli ultimi sardi si rifugiarono per sfuggire ai conquistatori.

I centri storici dei borghi hanno case in granito, vicoli stretti, coortes e pergolati di vite. A Orgosolo le strade ‘parlano’ attraverso i murales sulle pareti che raccontano vita, cultura e rivendicazioni politiche.

Nel Museo delle Maschere del Mediterraneo di Mamoiada è possibile ammirare i costumi della tradizione carnevalesca, la cui origine si perde nei riti pagani della fertilità. Pelli di pecora, campanacci e maschere raffiguranti visi deformi o animaleschi, simboleggiano la contrapposizione tra bene e male, morte e vita, vincitore e vinto. I costumi più famosi sono i Mamuthones di Mamoiada, i Thurpos di Orotelli e i Merdules di Ottana.

Altra tradizione barbaricina è il Canto a Tenore, patrimonio dell’Umanità Unesco. Le origini si perdono nel tempo: i pastori usavano riunirsi e cantare quando erano lontani da casa in inverno.  È possibile ascoltarli nel Museo multimediale del Canto a Tenores di Bitti.

La Barbagia è famosa per il cannonau: Mamoiada, Oliena e Dorgali sono centri di produzione riconosciuti a livello internazionale. Gavoi è invece patria del famoso formaggio Fiore sardo. 

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Strada asfaltata, Sterrata, Mulattiera, Sentiero, Raggiungibile in auto, Raggiungibile con mezzi fuoristrada
Serie TV e Film girati in questa location
Contatti

Fondazione Sardegna Film Commission

Via Malta 63 — 09124 Cagliari
Telefono: +39 070 2041961

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it