Fortificazioni militari dell'Arcipelago della Maddalena

La Maddalena, OT, Italia

Descrizione

La strada che percorre il perimetro costiero della Maddalena, ‘sorella maggiore’ di ben 60 isole e isolotti, e terra di frontiera nel nord-est della Sardegna, è stata teatro, sin dall’antichità, di epici scontri navali.

Nella seconda metà del Settecento, con l’avvento dei piemontesi, che le resero una base di appoggio per le navi della Regia marina sarda, La Maddalena, Santo Stefano e altre aree dell’arcipelago furono ‘guarnite’ da fortificazioni: la Torre quadrata, il forte San Vittorio, detto la Guardia vecchia, e i forti Sant’Andrea, Balbiano, Sant’Agostino e Santa Teresa (detto anche Sant’Elmo), tutti visibili dal mare, per scoraggiare gli attacchi dei pirati.

A partire da inizio XIX secolo, il sistema difensivo fu implementato con il forte Carlo Felice o ‘Camicia’, a protezione del passaggio maddalenino della Moneta, e col forte San Giorgio a Santo Stefano. Col passare del tempo le strutture furono sostituite.

Altre postazioni d’avvistamento e fortificazioni, sorsero tra la fine dell’Ottocento e le guerre mondiali. Furono costruite batterie di maggiore potenza, che occupano posizioni rivolte verso il mare — Nido d’Aquila e Punta Tegge nella parte sud-occidentale, Punta Rossa a Caprera — e sulla terraferma a Punta Sardegna (Palau) e a Capo Tre Monti (Arzachena).

Di rilevanza strategica sono anche altre alture maddalenine fortificate, come Guardia Vecchia e Trinita, che domina la spiaggia omonima. L’arcipelago, oggi parco nazionale, nasconde, mimetizzate tra le rocce, postazioni antiaeree, a cala Spalmatore e in un’altra infinità di località strategiche quali Carlotto, Zavagli, Zanotto, Pietrajaccio, Candeo, Messa del Cervo, Poggio Baccà, Isola del Porco, Teialone e Punta dello Zucchero.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Strada asfaltata, Sterrata, Raggiungibile in auto, Accesso con imbarcazione
Contatti

Fondazione Sardegna Film Commission

Via Malta 63 — 09124 Cagliari
Telefono: +39 070 2041961

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it