Valli e Casoni da pesca

Via Romea, 6, 44022 Comacchio FE, Italy

Hut
Description

Valli di Comacchio: residuo di un complesso di circa 11.000 ettari di superficie, ridotti progressivamente in seguito alle bonifiche, e area di acqua salmastra, dedicata alla pesca, in cui viene immessa acqua salata dal mare o dolce dal fiume.

Storicamente si sono formate in seguito all’estinzione del ramo principale del fiume Po e al temporaneo innalzamento del livello del mare. Questo straordinario sito naturalistico è stato dichiarato Zona umida d’importanza internazionale dalla Convenzione Ramsar, e dall’Unione Europea Sito di interesse comunitario e Zona di protezione speciale per la conservazione degli uccelli.

Tra argini e dossi si scorgevano innumerevoli casoni e tabarre sui quali si fonda da sempre l'organizzazione della pesca tradizionale, testimonianza della grande laboriosità e caparbietà di questi popoli. In origine i casoni erano costruiti con canne e paglia poi a partire dal XVII secolo, furono rifatti in muratura e con più vani.La loro funzione era doppia in quanto servivano sia come stazione di pesca che di appostamento per la protezione delle valli dalla pesca di frodo.

Oggi, a seguito di un accurato restauro, sopravvivono diversi casoni di appostamento (Foce, Coccalino, Donnabona) e due da pesca: il casone Pegoraro e il casone Serilla, che era uno dei maggiori.

E' possibile vedere: un lavoriero tradizionale, una trappola fissa in acqua, che consente di catturare le anguille separatamente da cefali e altri pesci, che, spinti dall’istinto riproduttivo, migrano a mare.

Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
  • Access

    Tarmac road, Unmade road
Contacts

Emilia-Romagna Film Commission

Viale Aldo Moro 38 — 40127 Bologna
Phone: +39 051 5278753

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it