Castello Baglioni di Graffignano

Castello Baglioni, Via Didentro, Graffignano, VT, Italia

Descrizione

D'origine longobarda, il Castello Baglioni di Graffignano (VT), che col suo borgo domina sulla valle del Tevere, nel corso del Duecento passò dapprima ai Baglioni, ai quali deve il nome, e poi a Pandolfo degli Anguillara, podestà di Viterbo. Nel secolo seguente condivise le sorti belliche del potente comune, contrapponendosi alla città di Orvieto.

Le dispute territoriali interne alla famiglia caratterizzarono i secoli XV e XVI. Ad esse pose fine papa Adriano VI (1522-1523) che confiscò il feudo, mentre nel 1531 Clemente VII lo restituì e, nel 1546, venne risolta la contesa territoriale con la comunità di Civitella d’Agliano, per la linea di confine ancora oggi chiamata “La Litigata”.

Il Borgo antico di Graffignano, il cosiddetto Di Dentro, è posto alla sommità di una piccola rupe e si sviluppa attorno al maniero, secondo il consueto fenomeno urbanistico medievale dell'incastellamento.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Strada asfaltata, Raggiungibile in auto, Raggiungibile a piedi
Contatti

Roma Lazio Film Commission

Via Tuscolana 1055 — 00173 Roma
Telefono: +39 06 72286273/320
Fax: +39 06 722 1127

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it