Castellaccio di Monteroni - Ladispoli

Ladispoli, RM, Italia

Descrizione

Il cosiddetto Castellaccio dei Monteroni, caratterizzato da una bassa struttura circondata da quattro torri angolari merlate, si trova a Ladispoli, lungo l'antica via Aurelia. Sorse in età medievale a ridosso della necropoli etrusca (Monteroni, da intendere come "cumuli di terra") e, nel corso dei secoli, è stato stazione di posta e osteria per i viandanti, sulla strada che collegava Roma a Civitavecchia.

La sua emergenza cinematografica è dovuta soprattutto al capolavoro di Mario Monicelli, La Grande Guerra (1959), che vide ambientate qui le ultime sequenze con Alberto Sordi e Vittorio Gassman.

Il castello, invece, si guadagnò l'appellativo di "castellaccio" dopo la Seconda guerra mondiale, a causa del suo pessimo stato di conservazione. Fu allora che venne utilizzato da contadini mezzadri e poi abbandonato a partire dagli anni '6o. Dopo il restauro del 2000, è di nuovo caduto nel dimenticatoio.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Strada asfaltata, Raggiungibile con mezzi di grandi dimensioni, Raggiungibile in auto, Raggiungibile a piedi
Contatti

Roma Lazio Film Commission

Via Tuscolana 1055 — 00173 Roma
Telefono: +39 06 72286273/320
Fax: +39 06 722 1127

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it