Castello Federiciano di Gravina

Castello Svevo di Gravina, Gravina in Puglia, BA, Italia

Descrizione

ll Castello Svevo di Gravina, svetta, sempre ben visibile, sulla cima di un colle a nord di Gravina. Nel 1224 Federico II di Svevia diede incarico ad un architetto fiorentino, Fuccio, di costruire un castello come dimora per sé e per la sua corte, da utilizzare soprattutto per la caccia con il falcone, di cui era appassionato. 

Federico II amava così tanto Gravina da definirla giardino di delizie: il borgo era a quel tempo ricoperto da immensi e vasti boschi ed era nota per la fertilità del suo territorio, colmo di grano e uliveti.

Il castello fu costruito in mazzaro a pianta rettangolare, 58m x 29m e conteneva 4 torri, che lo fiancheggiavano, e diverse sale sotterranee. Dei tre piani originari (compreso l’ammezzato) oggi restano soltanto parte dei muri perimetrali e del basamento.

Passò di proprietà al Duca Orsini, quindi, nel 1806 fu acquistato dai Baroni Pomarici Santomasi. Nel 1917 il Barone Ettore Pomarici Santomasi lo donò al Comune di Gravina insieme a numerose altre proprietà.

Specifiche tecniche

  • Acqua

    No
  • Energia Elettrica

    No
  • Accesso

    Strada asfaltata, Sentiero
Contatti

Apulia Film Commission

Cineporti di Puglia/Bari — c/o Fiera del Levante - Lungomare Starita 1 — 70132 Bari
Telefono: +39 080 9752900
Fax: +39 080 9147464
Link utili

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it