Palazzo Geremia - Trento

Palazzo Geremia, Via Rodolfo Belenzani, Trento, TN, Italia

Description

Il palazzo, perla della Trento rinascimentale, fu costruito verso la fine del XV secolo come residenza di Giovanni Antonio Pona, figlio del nobile veronese Geremia Pona, e della moglie Elisabetta Calepini. La dimora si compone di tre distinti corpi edilizi: l’edificio principale, che si affaccia su Via Belenzani (l’antica Contrada Larga); il corpo mediano, separato dal primo da un cortile, cui si accede attraversando un vasto androne e un porticato; il terzo è un edificio di servizio, più basso e modesto, che si affaccia su via delle Orfane (l’antica via dei Forni) e sul giardino del palazzo. I primi due corpi sono il frutto delle trasformazioni apportate sul finire del Quattrocento a unità edilizie medievali, ridefinite secondo i canoni estetici del Rinascimento italiano. La presenza, nel porticato, di un affresco raffigurante lo stemma di Udalrico Lichtenstein, principe vescovo di Trento dal 1493 al 1505, fornisce gli estremi cronologici dell’ammodernamento architettonico. Il terzo corpo venne eretto, con ogni probabilità, qualche anno più tardi e si caratterizza per un portalino recante in chiave d’arco lo stemma di famiglia. I Geremia abitarono nel palazzo per oltre tre secoli e parteciparono attivamente al governo della città in qualità di consoli.

Acquistato dall'amministrazione comunale nel 1912, è oggi la sede di rappresentanza del Comune di Trento.

Technical specifications

  • Water

    No
  • Electricity

    No
  • Access

    Tarmac road, Accessible by car
Contacts

Trentino Film Commission

Via Giovanni Zanella 10/2 — 38122 Trento
Phone: +39 0461 49 3501/3508
Fax: +39 0461 495460
Useful links

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it