Antiche ferrovie della Sardegna — Trenino Verde

Mandas, CA, Italia

Description

Una linea ferroviaria unica nel suo genere, derivata dalle ‘vecchie complementari’, progettate e costruite a cavallo tra il XIX e il XX secolo: 4 tratte per un totale di 437km, tre comparti attivi da 130 anni senza soste, che comprendono opere architettoniche e ingegneristiche, come ponti e gallerie. Le linee, mai dismesse, conservate e salvaguardate, connettono coste e interno.

Le carrozze risalgono agli inizi del 900: livrea di legno e finestrini dalle finiture dorate incorniciati da tende damascate. All’interno i divanetti in velluto rosso corrono lungo un corridoio illuminato da plafoniere a luce gialla.

Da Mandas, borgo medioevale della Trexenta, i trenini si dirigono verso due direzioni. La prima linea, quella storica, attualmente attraversa il Sarcidano fino a Laconi. La seconda linea di Mandas raggiunge Sadali, attraversando buona parte del Sarcidano e la Barbagia di Seulo.

Da giugno a inizio settembre il trenino sbuffa nel weekend anche sulla tratta ogliastrina. Il percorso orientale parte dal porto di Arbatax per arrivare a a Gairo Sant’Elena nel profondo dell’Ogliastra.

Il percorso della Gallura parte da Tempio per raggiungere Palau porta d’ingresso’ per il parco dell’arcipelago della Maddalena.

La linea nord-occidentale parte attualmente dalla stazione di Santa Maria di Corte, nel territorio di Sindia. Dopo aver attraversato la Planargia, l’arrivo è a Bosa Marina.

Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
  • Access

    Accessible by car
Contacts

Fondazione Sardegna Film Commission

Via Malta 63 — 09124 Cagliari
Phone: +39 070 2041961

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it