Necropoli di Puttu Codinu

Necropoli di Puttu Codinu, Strada Statale 292 Nord Occidentale Sarda, Villanova Monteleone, SS, Italia

Description

Le nove Domus de Janas della Necropoli di Puttu Codinu rappresentano, insieme all’insediamento del Nuraghe Appiu, il sito archeologico più famoso di Villanova Monteleone.

Il nome di queste ‘case dei morti’, intitolate alle fate (janas), ma in realtà tombe collettive di un villaggio che doveva sorgere vicino, significa ‘pozzo di roccia’ ed è databile a partire dal 3500 a.C. (Neolitico finale) alla fine del III millennio (Eneolitico), con frequentazioni, attestate dai reperti, sino al 1800-1600 a.C. (Bronzo antico).

In un affioramento roccioso si aprono due ipogei funerari, nel secondo tutti gli altri. Le sepolture sono precedute da brevi corridoi (dromoi). Si sviluppano in senso longitudinale con schema a T attraverso una serie di ambienti (anticella, cella principale e vani laterali), nei quali venivano deposti defunti e loro corredi. All’esterno della domus VII, due menhir ‘interpretati’ come segnacoli delle sepolture.

Villanova è dominata dal Monte Minerva, spettacolare vulcano spento e coperto da una foresta, dove si trova un altro sepolcreto a Domus de Janas.

Nel bosco del Monte Cuccu un parco archeologico racchiude un complesso dell’Età del Ferro (900-800 a.C.), formato dal Nuraghe trilobato Appiu, un villaggio di circa 200 capanne, un altro nuraghe monotorre e una Tomba di Giganti con due dolmen. Vicini anche un circolo megalitico e un tempio a megaron. Altri edifici nuragici villanovesi sono la Tomba di Giganti di Laccaneddu e le torri sui Monti Lua e Sa Rughe.

Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
  • Access

    Tarmac road
Contacts

Fondazione Sardegna Film Commission

Via Malta 63 — 09124 Cagliari
Phone: +39 070 2041961

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism, and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association (With the Decree-Law of 1/03/2021, MiBACT was split into two ministries: the Ministry of Culture and the Ministry of Tourism)
CREDITS
info@italyformovies.it