Area marina protetta Torre del Cerrano

Area Marina Protetta Torre del Cerrano, Provincia di Teramo, Italia

Description

L’area marina protetta Torre del Cerrano è ricompresa in una fascia di mare della costa adriatica teramana, che si estende per circa tre miglia verso il largo e lungo sette chilometri della corrispondente duna costiera sabbiosa, tra Silvi e Pineto. In questo ambiente di alta valenza naturalistica e paesaggistica, immersa nel verde di una pineta e affacciata direttamente sul mare, svetta la Torre di Cerrano. Dalla documentazione esistente si deduce che l'area su cui la torre venne eretta corrisponde a quella del porto dell’antica colonia romana di Hatria, meta di scalo di navi cariche di cereali provenienti dalla Puglia e dalla Sicilia. L'edificazione del presidio risale al XVI secolo ed è da ricondursi all'opera di potenziamento difensivo voluta dai vicerè spagnoli del Regno di Napoli, Alvares di Toledo e Parafan de Ribeira per respingere i frequenti attacchi di turchi e saraceni provenienti dal mare. Al nucleo originario del complesso, costituito da una torre a tronco di piramide, a pianta quadrata, con apparato a sporgere sorretto da massicci beccatelli terminante con coronamento merlato venne aggiunta agli inizi del XX secolo la torretta quadrata superiore, anch'essa coronata da merli. Completamente restaurato, il fortilizio è oggi sede del Centro di Biologia Marina.

Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
  • Access

    Tarmac road, Accessible by car, Accessible on foot
Contacts

Film Commission d'Abruzzo

Centro Regionale Beni Culturali - Sulmona
Phone: + 39 0864 576303

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it