Bordighera

Bordighera, IM, Liguria, Italia

Descrizione

Il borgo marinaro di Bordighera si trova a 20km dal confine francese, su una collina a strapiombo sul mare.

Mentre il centro storico ha mantenuto una struttura tardo-medievale, con una forma pentagonale irregolare e circondato da mura fortificate, il complessivo patrimonio architettonico presenta un chiaro stile inglese. Questo è dovuto all'interesse degli inglesi verso la città, diventata ambita meta turistica a partire dall'Ottocento, anche a seguito del romanzo di Giovanni Ruffini Il dottor Antonio.

Molti luoghi sono legati a personaggi che vi soggiornarono, come Evita Peron a cui si deve il nome del Lungomare Argentina, la passeggiata più lunga della Riviera di Ponente. La regina Margherita di Savoia scelse Villa Margherita come residenza, edificio in stile neoclassico ora museo-pinacoteca con le collezioni della Fondazione Terruzzi. Inoltre, il celebre pittore Claude Monet amò a tal punto il paesaggio naturalistico di Bordighera da dedicargli 34 delle sue opere. Altro notevole luogo di interesse è il Giardino esotico Pallanca, realizzato nel 1860 e contenente 3.200 specie di piante, tra cui una Copiapoa, una pianta originaria del Cile di 300 anni.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Strada asfaltata
Contatti

Genova Liguria Film Commission

Villa Durazzo Bombrini — Via L. A. Muratori 5 (ingresso principale) — 16152 Genova Cornigliano
Telefono: +39 010 868 0850
Fax: +39 010 868 1399
Link utili

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it