Villa Medicea di Seravezza

Palazzo Mediceo Seravezza, Viale Leonetto Amadei, Seravezza, LU, Italia

Descrizione

La Villa Medicea di Seravezza (LU) è un complesso architettonico costituito dal palazzo, le scuderie, la cappella e il giardino. Si presenta con un prato davanti e le Alpi Apuane sullo sfondo e ospita frequentemente importanti mostre di arte moderna e contemporanea. Oggi è Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

L’edifico principale del complesso è il palazzo, costruito nel XV secolo come residenza di caccia e per la gestione delle vicine cave di marmo della Versilia. Al pian terreno, da cui si accede anche alla piccola cantina, alloggiava la servitù e si trovavano le cucine (l’antico forno è ancora perfettamente conservato). Al piano nobile, il primo, alloggiava la famiglia Medici. Il secondo e ultimo piano, una volta adibito a magazzino, oggi ospita il Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica.

La cappella sconsacrata che si trova accanto al palazzo è di epoca successiva, la stessa del pozzo posto al centro del cortile interno, sormontato da un trofeo raffigurante una trota. Le Scuderie Granducali furono utilizzate come magazzino fino al XVIII secolo e dalla fine del XIX secolo furono adibite a teatro: il Teatro de’ Costanti.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Raggiungibile in auto
Contatti

Toscana Film Commission

Via San Gallo 25 — 50129 Firenze
Telefono: +39 055 2719035
Fax: +39 055 2719027

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it