Lago di Guardialfiera – Diga del Liscione

Lago di Guardialfiera (Lago del Liscione), Contrada Olivoli, Guardialfiera, CB, Italia

Description

Il Lago di Guardialfiera, anche noto come Diga del Liscione, è un bacino artificiale con una superficie massima di 7,45 km² e una profondità tra i 2 e i 3 metri, popolato da una gran varietà di pesci che lo rendono meta dei praticanti di pesca sportiva.

La struttura ingegneristica di sbarramento di tipo "a gravità", con un terrapieno ricoperto di calcestruzzo, venne realizzata tra gli anni Sessanta e Settanta per raccogliere le acque potabili del fiume Biferno e distribuirle ai paesi circostanti, tra cui Termoli, Campomarino, Portocannone, San Martino in Pensilis e Larino. Con la costruzione della diga, il vecchio Ponte di Annibale venne sommerso dalle acque, ma nei periodi di secca l’antica struttura ritorna visibile.

Attorno al lago si sviluppa un paesaggio naturale dolcemente collinare e, in posizione sopraelevata, il paese di Guardialfiera. Molto suggestive sono le forme che assume il viadotto della Bifernina, la strada statale che collega Termoli e Campobasso e che attraversa il lago in modo elegante, senza deturparne la suggestività.

Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
  • Access

    Tarmac road, Unmade road, Accessible with large vehicles, Accessible by car, Accessible with off-road vehicles
Contacts

MoliseCinema Film Festival

Phone: 0874 016012
Notes

Per il supporto alla realizzazione del materiale fotografico si ringrazia il Comune di Guardialfiera.


Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it