Atri e i calanchi

Atri, TE, Italia

Descrizione

Atri, l'antica Hatria Picena, si trova a 442 m. sul livello del mare in provincia di Teramo. E’ una città ricca di storia e di preziose testimonianze del passato come la Cattedrale di S.Maria Assunta (fine secolo XII), uno degli esempi di architettura religiosa abruzzese più belli e meglio conservati. Ha una maestosa facciata in pietra d’Istria , con un bel portale gotico e un grande rosone, ma è nota soprattutto per gli affreschi del coro e le loro vivaci cromie, capolavoro di Andrea de Litio. Il museo annesso conserva preziose reliquie, Dalla Cattedrale è possibile accedere anche al Chiostro e a una sorprendente Cisterna Romana (III sec. a. C.) che si trova sotto la zona presbiteriale. Da visitare anche il Palazzo Ducale degli Acquaviva, attuale sede comunale, risalente alla prima metà del Trecento. Oltre che per il patrimonio storico-artististico Atri si distingue anche per quello naturalistico, è qui infatti che il paesaggio collinare adriatico assume la sua forma più incredibile per la presenza dei “calanchi" ("bolge" o "scrimoni" nel dialetto locale), accentuate forme di erosione della pietra arenaria, vere e proprie sculture naturali.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Strada asfaltata
Contatti

Film Commission d'Abruzzo

Centro Regionale Beni Culturali - Sulmona
Telefono: + 39 0864 576303

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it