Ex Ospedale Psichiatrico dell'Osservanza

Via Livia Venturini, 4, 40026 Imola, BO, Italia

Description

Nel 1772 all’interno dell’Ospedale Santa Maria della Scaletta di Imola si iniziarono a curare i primi malati di mente. Nel 1841 ne divenne direttore il Dott. Cassiano Tozzoli, suo il merito della costruzione del primo manicomio imolese, l’”Asilo Psichiatrico”, inaugurato nel 1844. Dal 1862 divenne direttore il personaggio chiave della storia di questo manicomio: il Dott. Luigi Lolli. Il neo direttore si accorse dell’inadeguatezza degli 80 posti letto di cui disponeva l’”asilo psichiatrico” e decise quindi di edificare una nuova struttura che potesse far fronte alle numerose richieste di ricovero. Nel 1869 cominciare i lavori di costruzione del nuovo ospedale, il manicomio Centrale (o Santa Maria della Scaletta, poi successivamente rinominato Villa dei Fiori) e, parallelamente, furono anche avviati i lavori di un nuovo complesso, l’ “Osservanza” , ricoprendo così la figura di direttore in entrambe le strutture.La struttura dell’Osservanza di Imola fu un vero e proprio gioiello del punto di vista architettonico, ogni padiglione aveva 2 piani ed erano tutti disposti in modo simmetrico, e terapeutico tanto da divenire centro del congresso di freniatria nel 1874.Per effetto della legge Basaglia, nel 1978 cessarono i ricoveri. Le 2 strutture chiusero definitivamente nel 1996.

Technical specifications

  • Water

    No
  • Electricity

    No
  • Access

    Tarmac road, Accessible with large vehicles, Accessible by car, Accessible with off-road vehicles, Accessible on foot, Wheelchair accessible
Contacts

Emilia-Romagna Film Commission

Viale Aldo Moro 38 — 40127 Bologna
Phone: +39 051 5278753
Useful links

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it