Castello di Lagnasco

Castelli Tapparelli D'Azeglio, Via Castelli, Lagnasco, CN, Italia

Description

Il Castello di Lagnasco, di impianto medievale (XII secolo), con varie sovrapposizioni di epoche, ristrutturazioni e utilizzi, arriva ai giorni nostri in condizione di abbandono. Parzialmente recuperato dal Comune di Lagnasco, che ne è proprietario, è oggi sede di un'esposizione permanente, ma rimangono ancora da recuperare molti spazi.

La struttura fa parte dei Castelli dei Marchesi Tapparelli D’Azeglio di Lagnasco, un complesso castellato che ingloba tre diversi edifici nati sul finire del XI secolo e sviluppatisi fino al XVIII secolo. La costruzione ebbe inizio intorno al 1100 per opera dei Marchesi di Busca, i quali costruirono un fortilizio difensivo corrispondente all’attuale manica centrale.

Dimora ufficiale della signoria dei Tapparelli a partire dalla seconda metà del 1300, i Castelli videro nel XVI° secolo il periodo di maggior rinnovamento architettonico ed artistico grazie al volere di Benedetto I° Tapparelli, figura eclettica e raffinata. Sul finire del XIX° secolo Emanuele D’Azeglio Tapparelli, ultimo discendente della signoria, riportò sotto il suo controllo l’intero complesso negli anni condiviso con altre famiglie nobili.

Alla sua morte, avvenuta nel 1890, i Castelli e le terre vennero messi a disposizione della comunità. Nel 1998 ebbero inizio i lavori di riqualificazione del complesso che durarono fino al 2008, riportando alla luce un inaspettato scrigno di meraviglie e splendida testimonianza di evoluzione artistica ed architettonica plurisecolare.

Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
  • Access

    Unmade road, Accessible with large vehicles, Accessible by car
Contacts

Film Commission Torino Piemonte

Via Cagliari 42 — 10153 Torino
Phone: +39 011 2379201
Fax: +39 011 2379298

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it