Palazzo dei Priori – Fermo

Palazzo Dei Priori, Piazza del Popolo, Fermo, FM, Italia

Descrizione

Piazza del Popolo è l’ombelico della città di Fermo. Si presenta delimitata da due lunghe file di logge, con portici in cotto sempre animati di gente e chiusa ai lati più corti da importanti edifici storici: Palazzo dei Priori, nato nel 1296 dall’unione di un palazzo nobiliare del XIII secolo e di un’antica chiesa, il Palazzo Apostolico, risalente alla prima metà del XVI secolo, ed il Loggiato di San Rocco, realizzato nel 1528 e sede della Chiesetta di San Martino.

Palazzo dei Priori, sede della Pinacoteca Civica di Fermo, presenta al centro una doppia scala che sale verso il portico d'ingresso su cui è collocata la statua in bronzo di Sisto V, e si articola su tre piani. Il piano terra ospita oggi gli uffici della Polizia Municipale, l'ufficio turistico e la biglietteria dei Musei Civici. Il primo piano ospita le sale di rappresentanza del Comune, il Museo Archeologico e la Sala dei Ritratti utilizzata per congressi e concerti. Al secondo piano si trovano la Pinacoteca Civica e la Biblioteca Storica del Mappamondo che contiene più di 300.000 volumi antichi e il grande mappamondo da cui prende il nome (quasi 2m di circonferenza) risalente al 1713.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Strada asfaltata, Raggiungibile in auto, Raggiungibile a piedi
Contatti

Marche Film Commission — Fondazione Marche Cultura

Piazza Cavour 23 — 60121 Ancona
Telefono: +39 071 9951 623/624/625
Link utili

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it