Archivio di Stato Sezioni Riunite – Torino

Archivio di Stato di Torino - Sezioni Riunite, Via Piave, Torino, TO, Italia

Description

L’Archivio di Stato di Torino dispone, a partire dal 1925, di una seconda sede, più grande di quella originaria. Il palazzo del San Luigi fu voluto a partire dal 1817 dall'Opera pia San Luigi Gonzaga per la costruzione di un ospedale da 100 posti letto. Una volta divenuto inadeguato ad assistere una popolazione urbana enormemente cresciuta, l’ex ospedale venne ceduto al Comune e scelto nel 1925 come nuova sede di tre sezioni dell’Archivio di Stato, esterne all'Archivio di Corte (Guerra, Finanze e Giustizia), prima collocate in edifici diversi, e da quel momento denominato “Sezioni Riunite”.

I lavori di adattamento dell’edificio alla sua nuova destinazione ne stravolsero in maniera profonda l’aspetto: l’antico palazzo, cui si aggiunse per la rinnovata necessità di spazi la “manica Valdocco” tra il fabbricato originario e il corso omonimo, perse la sua primitiva conformazione architettonica. Solo nel 1980 si intrapresero imponenti lavori di restauro e recupero, durati più di vent'anni, con lo scopo, oltre che di renderlo più funzionale e moderno, di restituire fin dove possibile l’edificio al suo aspetto originario.

Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
  • Access

    Tarmac road, Accessible with large vehicles, Accessible by car
Contacts

Film Commission Torino Piemonte

Via Cagliari 42 — 10153 Torino
Phone: +39 011 2379201
Fax: +39 011 2379298

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it