Castello di Govone

Castello di Govone, Piazza Roma, Govone, CN, Italia

Description

Il Castello di Govone (CN) è situato sulla collina che domina il paese e le vallate circostanti, dove già in epoca medievale si ergeva una fortezza. L'architetto Guarino Guarini venne incaricato alla fine del XVII secolo dai conti Solaro di progettare i lavori di ampliamento e di abbellimento del castello, ma il progetto venne portato avanti un secolo dopo dall'architetto Benedetto Alfieri, partendo dai disegni del Guarini.

Ad attirare l'attenzione è il monumentale e scenografico scalone d'onore a due rampe, ricco di rilievi e telamoni. All'interno alcune sale sono decorate da preziose carte cinesi, mentre il salone da ballo è affrescato con scene riproducenti l'episodio mitologico di Niobe, ad opera di Luigi Vacca e Fabrizio Sevesi. Degli stessi pittori sono gli affreschi del grande salone centrale che simulano la presenza di statue grazie alla tecnica del trompe-l'œil.

Il castello divenne proprietà di casa Savoia nel 1792 e dopo il periodo napoleonico fu scelto come residenza estiva. A inizio Ottocento, Re Carlo Felice e la moglie Maria Cristina fecero completamente restaurare il castello e il parco adiacente dotato di giardino all'italiana. Dalla fine dell'Ottocento il castello, in cui nel 1730 soggiornò Jean-Jacques Rousseau, è di proprietà del Comune di Govone.

Dal 2007 fa parte del circuito degli 8 castelli, meglio noto come "Castelli Doc". È inoltre inserito nel circuito dei "Castelli Aperti" del Basso Piemonte, ed è Patrimonio UNESCO.

Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
  • Access

    Tarmac road, Accessible with large vehicles, Accessible by car
Contacts

GOVONE RESIDENZA SABAUDA

Piazza Roma 1, Govone 12040 CN

Email: info@castellorealedigovone.it


Film Commission Torino Piemonte

Via Cagliari 42 — 10153 Torino
Phone: +39 011 2379201
Fax: +39 011 2379298

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it