Nora

Località Nora, Pula, Provincia di Cagliari, 09010, Sardegna, Italia

Descrizione

È stata la prima città fenicia in Sardegna (VIII secolo a.C.), snodo del commercio e porto dall’invidiabile posizione nell’Istmo di Capo Pula. Nora, sviluppatasi pienamente nel IV secolo a.C. sotto il dominio punico, nel 238 a.C. fu conquistata dai Romani e nel I d.C. divenne municipium.

Nei due secoli successivi, visse il massimo splendore: raggiunge gli 8.000 abitanti e divenne caput viae di tutte le strade dell’Isola. Della fiorente città rimangono le rovine nel Parco Archeologico di Pula, e reperti esposti nel Museo Patroni.

Le vestigia fenicio-puniche sono state quasi del tutto coperte da edifici romani. Gli scavi, iniziati nel 1889 dopo che una mareggiata svelò un cimitero fenicio-punico (tophet), hanno riportato alla luce resti del Tempio di Tanit, dea cartaginese, e la Stele di Nora, custodita nel Museo Archeologico di Cagliari. Sulla stele, il più antico documento dell’Occidente, compare per la prima volta il nome Shrdn, ‘Sardegna’.

All’ingresso del parco si trovano i ruderi delle terme, per cui Nora fu celebre. Attraverso le vie pavimentate si entra nella Piazza del Foro. Nelle vicinanze c’è un tempio con pronao a sei colonne, mentre a nord si trovano necropoli e acquedotto. Sulla costa si staglia un’abitazione signorile del III secolo d.C., con porticato a quattro colonne e stanze tappezzate di mosaici tra cui ‘Nereide su un centauro marino’. Proseguendo si trova l’anfiteatro: in origine, rivestito di marmo, contava venti gradinate e mille posti a sedere. A sud spicca il Santuario di Esculapio, con terrazza mosaicata del IV secolo.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Strada asfaltata, Raggiungibile in auto
Contatti

Fondazione Sardegna Film Commission

Via Malta 63 — 09124 Cagliari
Telefono: +39 070 2041961

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it