Ca' d'Oro

Cannaregio, 996, 30121 Venezia VE, Italy

Descrizione

La Ca' D'Oro rappresenta uno dei più alti e completi esempi della ricca architettura gotica veneziana, di cui Palazzo Ducale costituisce indubbiamente il caso più celebre. Fu proprio questo, peraltro, in via di conclusione proprio mentre i lavori per la Ca' d'Oro iniziavano, a fare da modello per la nuova costruzione.

L'edificio, che si affaccia su Canal Grande, fu realizzato tra il 1421 e il 1440 come residenza di Marino Contarini, ricco mercante veneziano, sull'area di una precedente dimora veneto-bizantina, e rimase ai suoi discendenti fino alla metà dell'Ottocento, quando il nuovo proprietario, il principe Alessandro Trubetzkoi, lo fece restaurare da Giovanni Meduna. Diversi interventi arbitrari di quest'ultimo, però, vennero rimossi alla fine del secolo, quando il palazzo passò nella mani del barone Giorgio Franchetti (1894), che fece ristabilire, per quanto possibile, l'aspetto originario quattrocentesco, con l'aggiunta nel portico terreno del mosaico pavimentale, realizzato su modello dei mosaici marciani, e del rivestimento bicromo in marmo bianco e rosso delle pareti.

Dal 1927 la Ca' d'Oro è sede della Galleria Franchetti, nata a partire dalla collezione privata del barone, che nel 1916 donò palazzo e opere all'allora Regno d'Italia.

Specifiche tecniche

  • Acqua

  • Energia Elettrica

  • Accesso

    Raggiungibile a piedi, Accesso con imbarcazione
Alcune opere realizzate in questa location
Contatti

Veneto Film Commission

Cannaregio 168 - 30121 Venezia
Telefono: +39 041 279 2117/2604/3901
Fax: +39 041 2792783
Link utili
Note

Altri film:

Giulietta e Romeo (1954) di Renato Castellani

Venezia, la luna e tu (1958) di Dino Risi



Sportello Cinema
Venice Film Commission
Comune di Venezia
tel. +39 041 274 7928
email venicefilmcommission@comune.venezia.it


Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it