La vita in comune

Presentato nella sezione “Orizzonti” al 74 Festival del Cinema di Venezia, racconta la strana amicizia tra il sindaco di Disperata Filippo Pisanelli e due fratelli ex aspiranti boss convertiti alla poesia e alla bellezza del Creato.

Genere

Film commedia

Regia

Edoardo Winspeare

Cast

Gustavo Caputo, Antonio Carluccio, Claudio Giangreco, Celeste Casciaro, Davide Riso, Alessandra De Luca, Francesco Ferrante, Antonio Pennarella, Barbara De Matteis, Lamberto Probo, Anna Boccadamo  

Paese di produzione

Italia

Anno

2017

Produzione

Saietta Film
La vita in comune

La vicenda è ambientata nell’immaginario paese salentino di Disperata, il cui nome si ispira a Depressa, frazione di Tricase da cui proviene il regista. Un posto lontano da tutto, che si fa vanto delle bellezze naturali che lo circondano, fatte di campagne sconfinate, ulivi, muretti a secco e sentieri che portano al mare e che qualcuno vorrebbe deturpate in nome di un discutibile progresso. Girato interamente nel basso Salento, tra i comuni di Tiggiano, Corsano, Gagliano del Capo e Salve, in piazze e strade assolate e un po’ desolate, a pochi chilometri dalla costa Adriatica, che, in quel punto, è frastagliata e rocciosa e offre a chi vi si affaccia dalla litoranea tra Otranto e Santa Maria di Leuca panorami mozzafiato a picco su un mare turchese e, se il cielo è limpido, le montagne della vicina Albania. Lungo la lingua di costa tra il Ciolo e Santa Maria di Leuca è stata girata una delle scene finali del film, il sopralluogo di Angiolino, che, improvvisatosi regista, sta per girare il film L’Arca di Disperata.

Scopri i film girati negli stessi luoghi


Fronte di Mare - Loro chi? - Una vita spericolata

Scopri di più sulle location


Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it