Soul Calibur (Game)

Le origini della serie risalgono al 1996 con Soul Blade, di cui Soul Calibur è un sequel (che a sua volta ha dato vita ad altri cinque capitoli). La trama ci riporta a un archetipico conflitto tra bene e male: al centro c’è una spada dotata di incredibile potere. A differenza del coevo Tekken, è qui consentito l’utilizzo delle armi bianche, che conferiscono vivacità ai combattimenti.

Genre

Picchiaduro

Year

1998-2012

Production

Namco

Development

Namco
Soul Calibur (Game)

Places


Nel primo episodio è presente uno scenario che ritrae Venezia in modo abbastanza fedele, basandosi su un singolo scorcio del Canal Grande abbastanza stereotipato: gondola, laguna e architettura tipica della città. Le location che circondano l’arena (Santa Maria della Salute, Ca’ D’oro, la Basilica di San Giorgio Maggiore) nella realtà sono collocati in altri punti della città.
Nel quinto episodio ritorna la città italiana, con un level design decisamente all’altezza dei tempi; l’arena si colloca sui tetti dei palazzi veneziani. In questo caso Venezia si accorda con l’ospite d’eccezione di Soul Calibur V, ovvero Ezio Auditore di Assassin’s Creed II, Assassin’s Creed: Brotherhood e Assassin’s Creed: Revelations.

Find out the films shot in the same locations


Inferno

Discover more on film locations


Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it