Rainbow Six 3: Raven Shield (Game)

Basata sull’omonimo romanzo di Tom Clancy, la serie di Rainbow Six vanta numerosi episodi distribuiti nel corso degli anni su molteplici piattaforme. Al centro del racconto instabilità e minacce terroristiche che minano l’equilibrio politico e la sicurezza dei cittadini. Gli episodi si articolano in missioni affidate al team Rainbow. Vengono generalmente mescolati elementi di fiction e di attualità; si segnala l’utilizzo di scenari e riferimenti reali, oltre che di rimandi alla storia geo-politica del pianeta.

Genre

Sparatutto in terza persona

Year

2003

Production

Ubisoft

Development

Ubisoft Montreal, Ubisoft Milan
Rainbow Six 3: Raven Shield (Game)

Places


L’espansione Athena Sword, pubblicata nel 2004 e realizzata all’interno degli studi milanesi di Ubisoft, si colloca due anni dopo gli avvenimenti raccontati in Raven Shield. Le missioni si ambientano tra Italia, Balcani e Medio Oriente. Un gruppo di terroristi occupa il Castello Sforzesco a Milano e prende alcuni civili in ostaggio. L’utilizzo in-game del celebre castello costruito da Francesco Sforza nel XV secolo può certamente aver beneficiato della vicinanza geografica dello studio di sviluppo. Alla prima missione all’interno del Castello (denominata “Azure Gate”), fa seguito una seconda missione ambientata per le vie del centro cittadino (“Hunter Storm”).
Riconoscibili elementi tipici come i cassonetti, le campane del vetro e manifesti in italiano. La terza missione si sposta a Palermo, all’interno di un magazzino industriale, ma non è presente alcun dettaglio che contribuisca a valorizzare e a rendere riconoscibile la location siciliana.

Discover more on film locations


Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it