Tomb Raider Chronicles (Game)

Il gioco è strettamente legato all’episodio precedente, The Last Revelation. Data per morta in Egitto, Lara viene ricordata dagli amici e dai familiari durante il funerale. Uno stratagemma per raccontare le vecchie avventure vissute dalla celebre archeologa inglese. Nella prima parte, Lara è alla ricerca della pietra filosofale in quel di Roma. I flashback si spostano quindi all’interno di un sottomarino sovietico; poi in Irlanda e a New York.

Genre

Azione / Avventura

Year

2000

Production

Eidos

Development

Core Design
Tomb Raider Chronicles (Game)

Places


I primi tre livelli del gioco si ambientano nella capitale italiana. L’avventura ha inizio in un teatro d’opera; si sposta quindi sulle strade di Roma. L’architettura può definirsi genericamente romana, sebbene compaiano elementi distintivi come la Bocca della Verità, aree celebri come i Mercati di Traiano e il terzo livello si concluda all’interno del Colosseo (con gli immancabili leoni).
Le rovine di Roma compaiono anche in Tomb Raider: The Prophecy su Game Boy Advance (Ubisoft, 2002).  


Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it