La passione di Cristo

Le ultime ore di vita di Gesù Cristo, dall'arresto nell'Orto degli Ulivi, al processo presso il Sinedrio e dinanzi a Ponzio Pilato, la flagellazione, la morte in croce e la risurrezione.

Genere

Film drammatico, storico

Regia

Mel Gibson

Cast

Jim Caviezel, Maia Morgenstern, Monica Bellucci, Rosalinda Celentano, Claudia Gerini, Sergio Rubini, Mattia Sbragia, Hristo Shopov, Luca Lionello, Christo Jivkov, Sabrina Impacciatore  

Paese di produzione

USA, Italia

Anno

2004

Anno di ambientazione

33 D.C.

Produzione

Icon Productions

Premi

Nastro d'argento 2005: Migliore scenografia a Francesco Frigeri - Migliori costumi a Maurizio Millenotti
La passione di Cristo

I Sassi Le antichissime abitazioni materane scavate nel tufo, hanno prestato il volto alla Gerusalemme che accoglie Cristo per poi condannarlo alla morte di croce.
La Masseria Radogna serve da ambientazione per i flashback dell’infanzia di Gesù. Qui si è girata la celebre scena in cui la Madonna, intenta a cucinare, soccorre il piccolo Gesù che esce di casa e inciampa. Il ricordo si incrocia con la scena del Cristo adulto che cade sotto il peso della croce, in tutt'altro luogo, ovvero in Via Muro, nel centro di Matera. In particolare la Civita, la zona più antica della città, ha ospitato la Via Crucis e le toccanti scene della Passione.
Il Sasso Caveoso, lungo Vico Solitario, di fronte al complesso di Santa Lucia alle Malve incornicia le scene del mercato di Gerusalemme, la cui porta è quella di Piazza Porta Pistoia.
L’Ultima Cena e la Lavanda dei Piedi furono girate presso il complesso rupetre di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci.
Il Golgota e il discorso del Monte hanno avuto come scenario naturale il Belvedere di Murgia Timone.
Craco, paese fantasma della provincia materana, ha fornito il perfetto scenario per il suicidio di Giuda, pentitosi del tradimento.
Gli interni furono ricostruiti principalmente presso gli studi di Cinecittà a Roma.


Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it