Painkiller

Ibridando atmosfere horror infernali e frenetiche dinamiche da sparatutto in prima persona, Painkiller narra le vicende dell’appena defunto Daniel Garner, che si risveglia dopo la morte in Purgatorio e viene incaricato dall’angelo Samaele, emissario di Dio, di sconfiggere Lucifero. L’eroe della vicenda accetta, a patto che una volta sconfitto il demonio egli possa ricongiungersi alla propria amata nelle sfere celesti. Ambientato nei recessi infernali, il titolo di People Can Fly vede l’utente affrontare orde infinite di creature terrificanti, nel tentativo disperato di sottrarsi a un ingannevole gioco tra divinità che sembra non lasciare scampo.

Genre

Sparatutto in prima persona

Year

2004

Production

DreamCatcher

Development

People Can Fly
Painkiller

Places


All'inizio del quinto capitolo dell’avventura il protagonista si trova ad esplorare una città desolata dal nome “City on Water”. Circondata da una distesa infinita di acqua, la cittadina ricorda da vicino Venezia: molti degli edifici sono ispirati a quelli reali del capoluogo veneto, tra cui la Basilica di San Marco, il ponte di Rialto e Palazzo Ducale. Uno degli edifici richiama tuttavia Palazzo Vecchio, a Firenze. Più in generale la location sembra una riproposizione in chiave apocalittica della famosa città lagunare, immersa per l’occasione in una mefitica palette cromatica di arancioni e gialli che riproduce la sensazione di trovarsi circondati da miasmi infernali, opportunamente desertificata e ricca di avversari orrendi, pronti ad assalire l’utente da qualsiasi palazzo, calle o canale.


Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it