Restiamo Amici

Alessandro, vedovo e padre di Giacomo, si ritrova in Brasile per aiutare un amico in difficoltà: il padre gli ha lasciato un’eredità vincolata perché destinata a un nipote, ma lui non ha figli. Soluzione: fingere con l’aiuto di Alessandro la sua dipartita e inventarsi in Giacomo un erede.

Genere

Film commedia

Regia

Antonello Grimaldi

Cast

Michele Riondino, Alessandro Roja, Violante Placido, Sveva Alviti, Libero De Rienzo, Mirko Trovato, Camilla Martini, Anni Barros, Gioia Libardoni, Lidia Vitale, Ivano Marescotti, Desirée Popper

Paese di produzione

Italia

Anno

2019
Restiamo Amici

Alessandro è un pediatra e l’ospedale in cui lavora si trova a Pergine Valsugana. Un giorno riceve una telefonata dall’amico Luigi, che, in fin di vita, gli chiede di raggiungerlo in Brasile. L’aeroporto è stato ricostruito al Mart di Rovereto, mentre la spiaggia è in realtà a Sabaudia, nel basso Lazio.

Più volte ritroviamo Alessandro passare per Piazza Duomo, dove troneggia la fontana del Nettuno, e per il centro storico di Trento dove, in via Paolo Oss-Mazzurana, si trova il negozio di abbigliamento di Leo.

Luigi ha un piano, per il quale è disposto anche a inscenare la sua morte, con tanto di funerale presso la Chiesa di Sant’Apollinare e tumulazione presso il cimitero di Nago Torbole.

Per il primo appuntamento, Alessandro e Bianca raggiungono la frazione di Sardagna, raggiungibile attraverso la funivia. Ritroviamo Bianca presso il quartiere Le Albere, progettato da Renzo Piano, che passeggia di fronte al Muse – Museo delle Scienze.

A Rovereto, Alessandro e Luigi inseguono un’auto elettrica fingendosi poliziotti per prelevare un campione di capelli dal figlio di Marta che potrebbe mandare a monte il loro piano.

Riva del Garda, con il lago e i palazzi delle banche, si è prestata a rappresentare Lugano, dove si trova il notaio che dovrà chiudere la trattativa.


Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it