Mio fratello rincorre i dinosauri

Jack fin da piccolo desiderava un fratello maschio con cui giocare e quando i suoi genitori gli hanno raccontato che Gio, suo fratello, sarebbe stato un bambino “speciale”, nel suo immaginario diventa un supereroe. Con il passare del tempo Jack scopre la sindrome di Down e Gio diventa un segreto da non svelare.

Genere

Film commedia

Regia

Stefano Cipani

Cast

Alessandro Gassmann, Isabella Ragonese, Rossy De Palma, Francesco Gheghi, Gea Dall'Orto, Roberto Nocchi, Saul Nanni, Lorenzo Sisto, Arianna Becheroni, Edoardo Pagliai, Gabriele Scopel, Maria Vittoria Dallasta, Elena Minichiello, Vittoria Perga, Antonio Uras, Andrea Timpanelli, Luca Morello, Ivan Sanchez

Paese di produzione

Italia, Spagna

Anno

2019
Mio fratello rincorre i dinosauri

L’ambientazione del film tratto tratto dall'omonimo romanzo Mio fratello rincorre i dinosauri di Giacomo Mazzariol è volutamente anonima: un non-luogo mai nominato tra pianure del Nord e città medievali ritrovato dalla produzione in Emilia-Romagna. Tra le location scelte, il centro storico di Pieve di Cento (BO), il Giardino del Gigante, opera d’arte ambientale, inserita in un’area di verde pubblico del comune di Cento (FE) dove Gio compie la sua prima passeggiata da solo sotto il rigido controllo della sua famiglia, e Bologna. Del capoluogo emiliano si riconoscono Piazza Maggiore, Piazza Santo Stefano, i Giardini Margherita, il Liceo Da Vinci, il Museo Paleontologico Capellini, il Museo del gelato Carpigiani di Anzola.


Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it