Santa Maradona

Andrea Straniero, laureato in lettere, passa da un colloquio ad un altro senza successo. Divide l’appartamento con Burt ed è amico di Lucia. La sua vita cambia quando incontra Dolores e se ne innamora.

Genre

Film commedia

Directed by

Marco Ponti

Cast

Stefano Accorsi, Anita Caprioli, Libero De Rienzo, Mandala Tayde, Fabio Troiano, Andrea Camuffo, Elisabetta Valgoi, Luca Bianchini

Country of production

Italia

Year

2001

Production

Rai Cinema, Harold, Mikado Film, Tele +

Awards

David di Donatello 2002: Miglior regista esordiente a Marco Ponti – Miglior attore non protagonista a Libero De Rienzo
Santa Maradona

Places


I protagonisti di Santa Maradona vivono e si muovono a Torino. Andrea e Burt passano giornate piuttosto monotone, a cui ogni tanto aggiungono un po’ di brio rubacchiando nei negozi: dopo aver trafugato un paio di libri da una libreria li vediamo correre a tutta velocità verso Vicolo Santa Teresa. Il film inizia quasi dalla fine, quando, in un bar in Piazza Emanuele Filiberto, Dolores fa un’importante confessione ad Andrea. I due si erano incontrati qualche tempo prima nell’incrocio tra Via Montebello e Via Verdi e poi di nuovo una sera per caso sotto i portici di Via Palazzo di Città: in questa occasione si erano fermati a chiacchierare a lungo in Piazza Maria Teresa. In una scena tutti e quattro i protagonisti dopo aver rubato un abito da sposa da un negozio di Via Roma si lanciano in una corsa liberatoria attraverso i getti d’acqua che sgorgano direttamente dalla pavimentazione di Piazza Castello. Per l’ultimo colloquio, quello che dovrebbe finalmente dargli l’agoniato lavoro, Andrea si fa accompagnare da Burt e Lucia, che lo salutano davanti alla sede dell’Enel in Corso Regina Margherita.

Discover more on film locations


Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it