La seconda volta

Alberto Sajevo, professore universitario, incontra casualmente Lisa, la terrorista che, per aver tentato anni prima di ucciderlo sparandogli un colpo alla testa, era stata condannata a trent'anni e che gode ora di un regime di semilibertà.

Genre

Film drammatico

Directed by

Mimmo Calopresti

Cast

Nanni Moretti, Valeria Bruni Tedeschi, Valeria Milillo, Roberto De Francesco, Marina Confalone, Antonio Petrocelli, Orsetta De Rossi, Simona Caramelli, Nello Mascia, Rossana Mortara

Country of production

Italia, Francia

Year

1995

Production

Banfilm, La Sept Cinéma, Sacher Film

Awards

David di Donatello 1996: Migliore attrice protagonista a Valeria Bruni Tedeschi – Migliore attrice non protagonista a Marina Confalone / Nastro d'argento 1996: Miglior produttore a Angelo Barbagallo e Nanni Moretti
La seconda volta

Places


La Torino in cui vivono i protagonisti del film è quella delle piazze e degli spazi ampi all’aperto, che contrastano con quelli stretti e un po’ claustrofobici degli interni, in particolare del carcere delle Vallette dove Lisa rientra tutte le sere dopo una giornata di lavoro in un palazzo in Piazza Solferino, la stessa che la donna e Alberto percorrono più volte. Vediamo camminare Alberto anche sotto i portici di Piazza San Carlo, in Piazza Vittorio Veneto e soffermarsi a riflettere sul Lungo Po. Presenti nel film anche le stazioni: Porta Susa, da cui Lisa dovrebbe partire per Bologna per poi cambiare idea dopo aver scoperto chi è Alberto, e Porta Nuova da cui l’uomo parte per sottoporsi ad un intervento chirurgico.


Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it