I due Papi

Nel 2012 il cardinale Jorge Mario Bergoglio chiede il permesso a papa Benedetto XVI di ritirarsi dalla sua carica a causa di divergenze nell’interpretazione della dottrina, ma il papa, subissato dagli scandali, ha per lui altri progetti.

Genre

Film biografico

Directed by

Fernando Meirelles

Cast

Jonathan Pryce, Anthony Hopkins, Juan Minujín, Luis Gnecco, Cristina Banegas, María Ucedo, Renato Scarpa, Sidney Cole, Achille Brugnini, Federico Torre, Germán de Silva, Lisandro Fiks, Libero De Rienzo

Country of production

USA, Regno Unito, Italia, Argentina

Year

2019

Setting year

2012

Production

Netflix
I due Papi

Places


Girato e ambientato tra Roma, Argentina e Uruguay. Gli ambienti del Vaticano sono nella Reggia di Caserta (introdotta dalla Sala di Marte nelle scene iniziali) e nella Sala del Mappamondo di Palazzo Farnese a Caprarola: qui in particolare i cardinali si riuniscono e discutono prima del conclave e Ratzinger annuncia le sue dimissioni. Lo scalone d’onore della Reggia progettata da Luigi Vanvitelli accoglie i porporati in processione verso la Cappella Sistina, che invece è stata ricostruita in studio a Cinecittà. Dopo un primo incontro piuttosto freddo tra il futuro papa Ratzinger e il cardinale Bergoglio poco prima dell’elezione del primo al soglio pontificio, i due hanno un secondo incontro nella residenza estiva del papa a Castel Gandolfo, i cui giardini sono quelli di Palazzo Farnese a Caprarola. Alcune riprese hanno riguardato anche Palazzo Farnese di Roma, sede dell’Ambasciata di Francia: nel cortile del palazzo il papa e futuro papa si salutano cordialmente prima della ripartenza di Bergoglio per l’Argentina. Poco dopo, Ratzinger rinuncerà al soglio pontificio e al suo posto verrà eletto papa Francesco.

Discover more on film locations


Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it