Amarcord

Federico Fellini ricorda la sua infanzia nella Rimini degli anni Trenta, in pieno fascismo, popolata da singolari personaggi, ravvivata da feste paesane, dall'apparizione notturna del transatlantico Rex e dal passaggio della Mille Miglia.

Genere

Film commedia 

Regia

Federico Fellini

Cast

Bruno Zanin, Pupella Maggio, Armando Brancia, Giuseppe Ianigro, Gianfilippo Carcano, Ciccio Ingrassia, Magali Noël, Nandino Orfei, Alvaro Vitali, Josiane Tanzili, Mario Liberate, Maria Antonietta Beluzzi, Antonino Faa Di Bruno, Francesco Maselli, Lino Patruno, Nando Orfei, Aristide Caporale

Paese di produzione

Italia, Francia

Anno

1973

Anno di ambientazione

1933

Produzione

F.C. Produzioni, P.E.C.F

Premi

Premio Oscar 1975: Miglior film straniero (Italia) / David di Donatello 1974: Miglior film a Federico Fellini e Franco Cristaldi – Miglior regia a Federico Fellini / Nastro d'argento 1974: Regista del miglior film a Federico Fellini – Miglior soggetto originale a Federico Fellini – Miglior sceneggiatura a Federico Fellini e Tonino Guerra – Miglior attore esordiente a Gianfilippo Carcano
Amarcord

I luoghi


La Rimini dei ricordi di Federico Fellini è quasi interamente ricostruita negli studios di Cinecittà: in particolare nella piazza della chiesa, nei fotogrammi iniziali si accende la “fogarazza” per festeggiare l’arrivo della primavera e dopo l’eccezionale nevicata dell’inverno successivo i cumuli di neve arrivano a coprire le persone; qui i paesani danno anche l’ultimo saluto a Miranda. Altra ricostruzione è quella della piazza grande dove si esercitano i giovani balilla. Interna a Cinecittà anche la stazione ferroviaria di Rimini, dove si accoglie con tutti gli onori un gerarca fascista in visita, per la quale viene utilizzato il lato interno dell’ingresso agli studios. Sempre a Cinecittà è stato immortalato il passaggio del transatlantico Rex, sebbene il molo dal quale gli abitanti salpano per attenderne l’arrivo in mare si trovi a Fiumicino (RM). Le riprese reali del borgo usano gli spazi di Ostia Antica (RM), tra cui Piazza della Rocca e il cimitero dove viene sepolta Miranda. Gli esterni del Grand Hotel di Rimini alla fine della scena del ballo sono infine quelli dell’ex casinò Paradiso del Mare di Anzio (RM), costruito in epoca fascista e mai usato come casinò.


Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it