I soliti ignoti vent'anni dopo

Scontati alcuni anni di carcere, Tiberio, senza un lavoro e tradito dalla moglie, si accorda con i vecchi compari per tornare all’azione con un colpo rischioso ma proficuo: esportare valuta dall’Italia alla Jugoslavia, ma ignora che i mandanti intendono farli rientrare in Italia imbottiti di droga.

Genre

Film commedia

Directed by

Amanzio Todini

Cast

Amanzio Todini, Tiberio Murgia, Marcello Mastroianni, Francesco De Rosa, Clelia Rondinella, Mimmo Poli, Gina Rovere, Rita Savagnone, Victor Cavallo, Alessandro Gassmann, Alessandra Panelli, Giorgio Gobbi, Natale Tulli, Giovanni Lombardo Radice, Pasquale Africano, Luciano Bonanni, Franca Scagnetti, Ennio Fantastichini, Ennio Antonelli

Country of production

Italia

Year

1985

Production

Excelsior Film
I soliti ignoti vent'anni dopo

Places


Tiberio (Marcello Mastroianni) sembra essersi ambientato bene nel carcere di Rebibbia dove è stato rinchiuso per diversi anni. Ritrovata la libertà trova Roma profondamente cambiata: persino il quartiere Don Bosco, dove viveva con la moglie Teresa, in via Lucio Mummio, ha subito modifiche radicali. La parte romana del film è un insieme di luoghi centrali e periferici. Disperato e senza un posto dove vivere Tiberio tenta di vendere dei fiori sottratti al cimitero del Verano ad un semaforo in viale Regina Elena; prova a rubare una macchina fotografica al mercato di via Sannio, ma viene fermato in tempo dal figlio Brunino, che si siede con lui su una panchina non molto distante, in piazza San Giovanni in Laterano.

Non sapendo cos’altro fare, l’uomo decide di andare a cercare i vecchi compari: Ferribotte (Tiberio Murgia) vive a piazza dei Sanniti, in zona San Lorenzo, e lavora ad una pompa di benzina in via Portuense; l’hotel Atlantic dove alloggia Peppe er Pantera (Vittorio Gassman) si trova in via Milazzo nei pressi della stazione Termini. Peppe ha un affare tra le mani, ma per poterlo attuare ha bisogno di una donna: per questa ragione, mentre è seduto al tavolino di un bar in piazza Esedra, gli si presenta a sorpresa Tiberio in abiti femminili, provocandogli un malore. Il colpo viene organizzato in una cascina nei pressi di un casello ferroviario di Roma in direzione Firenze, sulla via Salaria e consiste nel passare la dogana e consegnare dei soldi in Jugoslavia (la località della consegna è Pirano nell’attuale Slovenia).

Rientrati in Italia, Brunino e Marisa prendono il pullman per Milano in piazza Unità d’Italia a Trieste; poco prima si erano fermati per un bagno in viale Miramare, con il Castello di Miramare sullo sfondo; davanti all’Acquario Marino su riva Nazario Sauro, Tiberio e Ferribotte scoprono che il furgoncino che hanno riportato in Italia è pieno di droga.


Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism, and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it