A VITERBO SI GIRA CON LA ROHRWACHER

A Viterbo, in Piazza del Comune si girano le scene finali di Troppa grazia, un film di Gianni Zanasi, che ha come protagonista Alba Rohrwacher, affiancata da Elio Germano e Giuseppe Battiston e girato prevalentemente nella Tuscia. Non è la prima volta su questi territori per la talentuosa attrice toscana, che qui ha interpretato Le meraviglie, opera seconda della sorella Alice, Gran Prix Speciale della Giuria a Cannes nel 2014. 

Troppa grazia, che è una produzione Rai Cinema, Pupkin e Ibc Movie, per la distribuzione di Bim, si è avvalso del supporto organizzativo e logistico del l’Assessorato allo sviluppo economico del Comune di Viterbo. 

La città dei Papi, dunque, torna ad essere territorio disponibile ad ospitare produzioni cinematografiche. Sono tante, infatti, le produzioni che in passato hanno attraversato le vie e le piazze di Viterbo: a partire da Otello, di Orson Wells, miglior film al Festival di Cannes nel 1952, ma anche I Vitelloni, diretto da Fellini nel 1953, Il vigile, film del 1960 di Luigi Zampa e interpretato da Alberto Sordi. Recentemente, inoltre, una star del calibro di George Clooney, alla ricerca di una location per la sua serie tv ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale, si è affacciato in città per un sopralluogo.

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it