EMILIA-ROMAGNA: PRIMI ESITI DEL BANDO PER LA PRODUZIONE E PROSSIMA CALL
Emilia-Romagna: primi esiti del bando per la produzione e prossima call

Sono stati resi noti i risultati della prima sessione 2018 del bando per il sostegno alla produzione di opere cinematografiche e audiovisive realizzate da imprese nazionali ed internazionali, intervento che può contare sul Fondo per l’audiovisivo dell’Emilia-Romagna

Per la prima call sono stati ammessi al finanziamento 9 progetti, tutti italiani, sui 18 candidati per l’attribuzione del contributo, per un totale di 750.000 euro. Tra le opere vincitrici ci sono, per esempio, il documentario Nati qui di Matteo Parisini, che tratta il tema dell’inclusione dei migranti di seconda generazione; Il fotografo del rock di Guido Santoro sulla figura di Michael Putland; Oltre la bufera di Marco Cassini, biopic sulla vita di Don Minzoni e  la sesta stagione della ormai celebre fiction Rai L’ispettore Coliandro dei Manetti Bros, scritta da Carlo Lucarelli.

La prossima sessione per la presentazione della domanda di contributo alla produzione per l’anno 2018 avrà inizio il 4 luglio e terminerà il 4 settembre 2018

Anche per questa seconda tranche le risorse disponibili ammontano a 750.000 euro e ne potranno beneficiare le imprese di produzione cinematografica e audiovisiva italiane, europee o extraeuropee, in veste di produttore unico del progetto o coproduttore di maggioranza. La concessione del contributo è riservata alla realizzazione di opere cinematografiche di lungometraggio, opere televisive o web e documentari.

La finalità resta ovviamente quella di supportare la produzione di opere cinematografiche e audiovisive culturali realizzate in Emilia-Romagna, che possano poi generare ricadute economiche sul territorio, contribuire allo sviluppo della filiera regionale e incentivare la professionalizzazione dei diversi attori coinvolti.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la scheda specifica nella sezione incentivi di Italy for Movies.

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it