PRODUZIONI IN LIGURIA: 2018 DA RECORD
Produzioni in Liguria: 2018 da record

Il 2018 è stato un anno positivo quello delle produzioni in Liguria, sia per set aperti che per giornate di lavorazione. Le produzioni che hanno girato in Liguria sono state 127 ed hanno aumentato del 17% la permanenza sul territorio. Il numero dei pernottamenti alberghieri ha superato del 25% quello dell’anno precedente registrando oltre 4.000 presenze. Lo scorso anno sono arrivate in Liguria star hollywoodiane come Jennifer Aniston e Adam Sadler interpreti di Murder Mystery, una coproduzione italo-giapponese intitolata White Flowers con protagonista Hal Yamanouchi già antagonista di Wolverine, senza dimenticare le produzioni nostrane, come i Moschettieri del Re girata a Palazzo Reale di Genova e il biopic Io sono Mia con Serena Rossi nei panni di Mia Martini.

A supportare le produzioni il lavoro di Genova Liguria Film Commission che festeggia i 20 anni di attività e il sostegno economico offerto dalla Regione Liguria, che anche per il 2019 ha previsto fondi ad hoc per 1 milione di euro suddivisi in due finestre. Dalla prima, aperta il 26 novembre 2018 e chiusa il 15 gennaio scorso, sono pervenute 24 richieste di contributo che hanno superato il milione. La seconda sarà aperta dal 30 maggio al 28 giugno prossimi. La prima edizione del bando, lanciata nel 2017, aveva già finanziato 25 progetti. I criteri da rispettare per essere ammessi ai contenuti riguardano la spesa minima sul territorio (20% dei giorni di riprese sul territorio o 20% della spesa preventivata sul territorio) e 6 giornate di lavorazione sul territorio (qui una scheda del bando).

Se il 2018 è stato l’anno dei record, il 2019 promesse di superarsi: le premesse sono buone, dato che il primo trimestre ha registrato 2.010 notti d’albergo, oltre la metà di quelle registrate lo scorso anno.

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it