LA VENETO FILM COMMISSION CERCA UN DIRETTORE
La veneto Film Commission cerca un direttore

AVVISO PUBBLICO

FONDAZIONE VENETO FILM COMMISSION

Approvato con deliberazione n. 1 del 23 maggio 2019


Art. 1 - Pubblico Avviso

È bandito un pubblico avviso per l’acquisizione di disponibilità alla nomina di Direttore della “Fondazione Veneto Film Commission”.

L’avviso è rivolto a persone rappresentative e di documentata esperienza nel campo delle attività di competenza della Fondazione, che non abbiano interessi diretti e concorrenziali nei confronti dell’attività della Fondazione stessa.

L’incarico è a tempo pieno ed è incompatibile con altri uffici o impieghi pubblici o privati, anche elettivi, nonché con le funzioni di amministratore o sindaco di società che abbiano fine di lucro e con l’esercizio di attività culturali, commerciali o industriali.

La carica di direttore è altresì incompatibile con quella di componente degli organi di indirizzo, di programmazione e di controllo della Regione del Veneto.

Le funzioni del Direttore riguardano, in particolare, le sotto elencate attività:

a. predispone la proposta del Piano annuale delle attività da allegare al Bilancio di previsione, la relazione gestionale da allegare al Bilancio consuntivo, il Bilancio di previsione, il conto consuntivo e i relativi allegati;

b. dirige e coordina il personale e le attività della Fondazione, esprime pareri e formula proposte al Consiglio d’Amministrazione;

c. compie tutti gli atti di ordinaria amministrazione e attinenti la gestione, nell’ambito dei poteri e delle deleghe conferitigli, sotto la direzione del Presidente della Fondazione.

Art. 2 - Requisiti di ammissione

Possono presentare domanda coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti di ordine generale:

  1. diploma di laurea (DL - Lauree vecchio ordinamento) o diploma appartenente alle classi di lauree specialistiche (LS – Lauree specialistiche nuovo ordinamento);
  2. cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea con adeguata conoscenza della lingua italiana;
  3. godimento dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza;
  4. aver svolto per almeno un quinquennio funzioni di direzione in organismi ed enti pubblici o privati o aziende pubbliche o private operanti nel settore cinematografico riconosciute a livello nazionale ed internazionale;
  5. padronanza della lingua inglese con capacità di scrittura, lettura ed espressione orale specificando il livello A1), B1), C1);
  6. conoscenza di una seconda lingua straniera (oltre la lingua inglese) con capacità di scrittura, lettura ed espressione orale specificando A1), B1), C1).

L’accertamento della mancanza, anche di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione e per il conferimento dell’incarico comporta, in qualunque momento, l’esclusione dalla selezione e la decadenza dall’eventuale incarico.

Completata la verifica dei requisiti, il Consiglio di Amministrazione predisporrà un elenco di soggetti idonei ed adeguati alle funzioni connesse all’attribuzione dell’incarico di Direttore.

Art. 3 - Criteri di valutazione

L’individuazione avverrà con l’utilizzo del criterio della comparazione degli elementi curriculari nel rispetto del principio di non discriminazione, proporzionalità e trasparenza, tenendo conto delle competenze e capacità tecnico professionali.

Saranno presi in considerazione, ai fini della valutazione comparativa, i seguenti requisiti:

  1. esperienza professionale e competenze tecnico – artistiche maturate nell’ambito della produzione, distribuzione ed esercizio cinematografico;
  2. esperienza in materia di progettazione e di gestione di attività sostenute con Fondi comunitari;
  3. esperienza maturata nell’ambito dell’organizzazione e della gestione di istituzioni culturali di livello nazionale ed internazionale;
  4. esperienza maturata nella gestione di progetti formativi, a livello nazionale ed internazionale, nell’ambito della produzione cinematografica; e nelle film commission;
  5. conoscenze ed esperienza maturate in enti, associazioni e imprese del territorio veneto operanti in ambito cultuale e cinematografico.

Per l’individuazione del profilo professionale più idoneo, in base alle esigenze e finalità della Fondazione, saranno disponibili 50 punti.

In corrispondenza a ciascuno dei criteri sopra indicati verrà assegnato un punteggio espresso tenuto conto di quattro livelli di valutazione:

  • elevata corrispondenza con l’incarico richiesto: punti 10
  • adeguata corrispondenza con l’incarico richiesto: punti 6
  • buona corrispondenza con l’incarico richiesto: punti 3
  • nessuna corrispondenza con l’incarico richiesto: punti 0

Al totale del punteggio conseguito potrà essere aggiunto un ulteriore punteggio, fino ad un massimo di punti 10, determinato in ragione di eventuali titoli di studio, culturali, di formazione, di specializzazione coerenti con l’oggetto del presente Avviso.

Art. 4 - Presentazione della domanda – Termini e modalità

La domanda, redatta in carta semplice, deve essere inviata, pena la non ammissibilità, tramite raccomandata con avviso di ricevimento, indicando sulla busta la seguente dicitura: “Procedura di selezione del Direttore della Fondazione Veneto Film Commission” entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 22 luglio 2019, a Fondazione Veneto Film Commission Villa Settembrini – Via Carducci 32 – 30170 Venezia Mestre o tramite PEC all’indirizzo fondazionevenetofilmcommission@pec.it

I candidati devono dichiarare espressamente:

  1. cognome e nome, data e il luogo di nascita e residenza, codice fiscale;
  2. recapito postale o di posta elettronica certificata a cui indirizzare le comunicazioni, recapito telefonico, email;
  3. il possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  4. il possesso del diploma di laurea, l’Università degli studi che lo ha rilasciato, l’anno accademico in cui è stato conseguito nonché gli estremi del provvedimento di riconoscimento di equipollenza, qualora il diploma di laurea sia stato conseguito all’estero;
  5. le eventuali condanne penali riportate, anche se sia stata concessa amnistia, condono, indulto o perdono giudiziale ed i procedimenti penali eventualmente pendenti;
  6. l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.

Art. 5 - Allegati

A pena di inammissibilità della domanda, alla medesima dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  1. curriculum formativo e professionale in formato europeo, datato e sottoscritto;
  2. eventuale documentazione riferita ai titoli di cui all’art. 3 del presente avviso;
  3. fotocopia del documento di identità in corso di validità firmata e datata.

La domanda, il curriculum formativo e professionale nonché l’ulteriore documentazione dovranno essere redatti sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 445/2000, con espressa dichiarazione di essere consapevole delle conseguenze derivanti da dichiarazioni mendaci, ai sensi dell’articolo 76 del DPR 445/2000.

Art. 6 - Pubblicità

Il presente avviso e gli tutti gli atti inerenti la procedura di nomina verranno pubblicati per trenta giorni nel sito web della Regione del Veneto www.regione.veneto.it/cultura, sul sito www.venetofilmcommission.com e sul sito www.italyformovies.it.

Il presente avviso sarà pubblicato per estratto su due quotidiani con maggiore diffusione nel Veneto e su un quotidiano a tiratura nazionale.

Art. 7 - Costituzione del rapporto di lavoro

L’incarico di Direttore della “Fondazione Veneto Film Commission” è conferito con deliberazione del Consiglio di Amministrazione (art. 8, comma 1, lettera g dello Statuto).

Il rapporto professionale è regolato da apposito contratto, cessa unitamente con il Consiglio d’Amministrazione ed è rinnovabile (art. 11, comma 8 dello Statuto).

L’incarico decorrerà dalla data di formalizzazione della nomina e avrà durata di ventotto mesi.

Il compenso annuo del Direttore sarà pari ad Euro 65.000,00 (sessantacinquemila/00) al lordo di ogni ritenuta previdenziale e fiscale prevista dalla normativa vigente e, in generale, di ogni altro onere fatto salvo il rimborso delle spese, debitamente documentate, sostenute per trasferte, pernottamenti e quanto sia necessario e preventivamente pianificato e concordato con il Consiglio di Amministrazione per il corretto espletamento dell’incarico.

Art. 8 - Trattamento dei dati

I curricula pervenuti e comunque i dati personali trasmessi non saranno in ogni caso resi pubblici e le relative informazioni saranno trattate nel rispetto della normativa sulla privacy dei soggetti interessati, garantendo la massima riservatezza sulle candidature pervenute.

Tutti i dati e le informazioni saranno accessibili esclusivamente ai soggetti direttamente coinvolti nella selezione e non saranno comunicati a soggetti terzi diversi da quelli indicati.

Art. 9 - Varie

La Fondazione si riserva la facoltà di conferire l’incarico anche in presenza di una sola candidatura, ovvero di non conferirlo, qualora reputi le candidature avanzate non rispondenti alle proprie esigenze e di prorogare o riaprire i termini di scadenza, modificare, sospendere, revocare, o annullare in qualsiasi momento, a suo giudizio, la presente manifestazione di interesse, senza che i partecipanti, per questo, possano vantare diritti nei confronti della Fondazione medesima.

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it