CINQUE PALAZZI STORICI CHE ABBIAMO VISTO NEI FILM E SERIE TV
Cinque palazzi storici che abbiamo visto nei film e serie tv

Produttori e registi hanno avuto da sempre l’imbarazzo della scelta quando le esigenze sceniche hanno richiesto di girare in uno dei palazzi nobiliari di cui l’Italia è disseminata da Nord a Sud. Residenze storiche che hanno senza dubbio impreziosito alcune scene.

Il gran ballo a Palazzo Valguarnera Gangi

Il film Il Gattopardo, di Luchino Visconti, tratto dal romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, racconta la decadenza dell’aristocrazia racchiusa nei propri palazzi mentre fuori la classe borghese cavalca l’onda dell’unità d’Italia. L’incontro di queste due classi è sintetizzato nella memorabile scena in cui la bellissima Angelica (Claudia Cardinale) e Don Fabrizio Salina (Burt Lancaster) ballano il walzer nella Sala degli Specchi di Palazzo Valguarnera Gangi a Palermo.

Galeotto fu Palazzo Chigi di Ariccia

Oltre a fornire gli interni della residenza estiva dei Salina nel feudo di Donnafugata del già citato Gattopardo (qui Tancredi conosce Angelica), nei Viceré di Roberto Faenza, trasposizione dell’omonimo romanzo di Federico De Roberto, la Sala da Pranzo d’Estate del Palazzo Chigi di Ariccia è la farmacia del superstizioso principe Uzeda. Nel film Moschettieri del re di Giovanni Veronesi, libera trasposizione dell’opera di Alexandre Dumas, negli appartamenti del palazzo si ordiscono trame contro il Re Luigi XIV.

Intrepidi moschettieri a Palazzo Reale di Genova

Anni dopo le loro epiche imprese, D’Artagnan alleva bestiame, Athos è un castellano lussurioso, Aramis è un frate indebitato, Porthos è un locandiere ubriacone. I quattro Moschettieri del re si presentano al cospetto della loro regina che li ha richiamati al dovere: al ritmo di Prisencolinensinaiciusol di Adriano Celentano, attraversano la sontuosa Galleria degli Specchi del Palazzo Reale di Genova.

Il Regno di Selvascura al Castello di Sammezzano

L’ottocentesco Castello di Sammezzano di Regello, a circa 30 km da Firenze, è un raro esempio di architettura moresca in Italia. In molti lo ricorderanno come la residenza dei reali di Selvascura, nell’episodio La regina, interpretato da una Salma Hayek disposta a tutto pur di avere un figlio, del film Il Racconto dei Racconti di Matteo Garrone.

La corte degli Sforza a Palazzo Te

Il sontuoso palazzo mantovano voluto dai Gonzaga è stato la sede della corte milanese degli Sforza nella fiction Rai I Medici. Quanto infatti Lorenzo il Magnifico, per salvare la propria banca, si ritrova a fare accordi con il duca Galeazzo Maria Sforza, si reca a Milano, rappresentata dalla Porta Imperiale di Sabbioneta che mostra al di là delle mura, per un prodigio del montaggio, il Castello di San Giorgio di Mantova, mentre gli interni del castello, dove si svolge la vita della corte milanese, sono quelli di Palazzo Te.

Italy for Movies è il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva. Un progetto lanciato nel 2017 dalle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (divenuto Ministero per i Beni e le Attività Culturali con D.L. n. 86 del 12/07/2018, convertito c.m. in L. 97/2018, che ha trasferito al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali tutte le funzioni e le competenze in materia di Turismo), realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'associazione Italian Film Commissions.
CREDITS
info@italyformovies.it