A NAPOLI SI GIRA IN SICUREZZA
A Napoli si gira in sicurezza

Un milione di euro per permettere tamponi ogni 5 giorni sui set, 1 milione di euro per i lavoratori di cinema e audiovisivo in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria: è così che la Campania e Napoli si apprestano a fare il pieno di produzioni in totale sicurezza. Dal centro storico alla Certosa di San Martino, passando per Donnaregina, il conservatorio, le chiese dei Santi Severino e Sossio e Santa Maria la Nova, la città è un enorme set a cielo aperto. A beneficiarne nomi eccellenti come Paolo Sorrentino che proprio nel capoluogo campano sta girando per Netflix È stata la mano di Dio, con Tony Servillo. A Napoli si assiste anche a ritorni attesi, come la serie tv Rai I Bastardi di Pizzofalcone, con Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini, o la new entry Mina Settembre, sempre per Rai, tratta dai racconti di Maurizio De Giovanni con Serena Rossi, Giuseppe Zeno e Marina Confalone. Riccardo Scamarcio è il protagonista de L’ombra di Caravaggio di Michele Placido, che, oltre a Napoli, prevede riprese anche a Roma, nei dintorni di Viterbo, ad Ariccia, a Frascati e a Malta. Roberto Andò sta infine girando Il bambino nascosto, con Silvio Orlando e Roberto Herlitzka sulla strana amicizia tra un bimbo e un professore di pianoforte del conservatorio San Pietro a Majella.

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it