I 70 ANNI DI CARLO VERDONE
I 70 anni di Carlo Verdone

Carlo Verdone compie 70 anni. È nato infatti il 17 novembre del 1950 ed ha alle spalle 40 anni di carriera in cui ha interpretato 39 film e ne ha diretti 27, collezionando tantissimi riconoscimenti, tra cui 9 David di Donatello. Nel suo esordio alla regia 40 anni fa, il cult Un sacco bello (1980) celebrato la scorsa estate con una targa commemorativa posta nel punto in cui sorgeva il “Palo della Morte”, è stato il coatto Enzo che vuole passare il ferragosto in Polonia; l’ingenuo Leo che nell’assolata Trastevere si imbatte in Marisol mentre la madre lo aspetta a Ladispoli; l’hippie Ruggero, che vive in una comunità dove si professa l'amore libero. Da allora sono tantissimi i suoi personaggi ormai divenuti parte della storia della commedia italiana: Furio, nevrotico e logorroico marito di Magda, o Mimmo in viaggio con nonna Lella Fabrizi in Bianco rosso e Verdone (1981), o ancora l'Ivano di ''O famo strano?" in Viaggi di nozze (1995). Molte volte è stato accostato ad Alberto Sordi per quella loro capacità di far ridere portando al cinema vizi e virtù degli italiani: col grande attore, che quest’anno avrebbe compiuto 100 anni, ha lavorato in In viaggio con papà (1982) e Troppo forte (1986).

C’è grande attesa per la sua ultima fatica, Si vive una volta sola. Il film, che vede come protagonisti, oltre allo stesso Verdone, una formidabile equipe di medici burloni col volto di Anna Foglietta, Rocco Papaleo e Max Tortora in vacanza in Puglia, è in attesa di essere distribuito dallo scorso inverno. La sua uscita è infatti stata più volte rimandata a causa dell’emergenza sanitaria.

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism (become Ministry for Cultural Heritage and Activities with legislative decree n. 86 of 12/07/2018, subsequently converted into Law 97/2018 with modifications which transferred all the functions and responsibilities relating to Tourism to the Ministry of Agriculture and Forestry), and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association.
CREDITS
info@italyformovies.it